Le voci, Manfredini: “Keita andrà via, Felipe lontano dalla porta? I risultati danno ragione a Inzaghi”

Le voci, Manfredini: “Keita andrà via, Felipe lontano dalla porta? I risultati danno ragione a Inzaghi”

“È stata la scelta migliore dopo aver trattato un grande allenatore come Bielsa”

ROMA – Christian Manfredini è intervenuto a Radio Incontro Olympia: “Inzaghi sta facendo molto bene, ma non avevo dubbi. Ha sempre avuto la testa da allenatore, ragionava da allenatore anche quando era giocatore. Ha fatto un grandissimo lavoro sotto traccia, anche se era sottovalutato, e ora i risultati gli stanno dando ragione. È stata la scelta migliore dopo aver trattato un grande allenatore come Bielsa. Ha dimostrato di essere molto intelligente capendo subito che questa squadra con Keita e Felipe Anderson avrebbe avuto un grande potenziale. Il senegalese è fenomenale, ha un potenziale che ancora non conosce neanche lui. Bravo Inzaghi a recuperarlo subito perché sapeva che con lui la Lazio sarebbe stata più imprevedibile. È un giocatore che tra qualche tempo non giocherà più nella Lazio, se riuscirà a rendersi conto di quello che può fare diventerà un calciatore da club di primissima fascia. Anderson? Vederlo così lontano dalla porta può essere una scelta criticabile, ma i risultati danno ragione a Inzaghi quindi il resto sono chiacchiere. Adesso ci vuole equilibrio, in una città come Roma si può passare dall’esaltazione alle critiche in un attimo, basta una partita”. Paredes intanto avverte la Roma >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy