Le voci, Marcolin: “Prandelli è un ottimo lavoratore, rinuncerei a Biglia”

Le voci, Marcolin: “Prandelli è un ottimo lavoratore, rinuncerei a Biglia”

L’ex giocatore biancoceleste ha parlato dell’ex tecnico della Nazionale, spiegando a chi rinuncerebbe per fare mercato

 

ROMA – Dario Marcolin, ai microfoni di Elle Radio, ha parlato di Prandelli e del mercato biancoceleste: “La scelta del tecnico è fondamentale, molto più di quella dei giocatori, perché è in base alla scelta dell’allenatore che si compiono le altre scelte. Secondo me al massimo c’è ancora una settimana di tempo. Prandelli lo conosco personalmente ed è un ottimo allenatore, come secondo di Mihajlovic sono arrivato ad allenare a Firenze proprio dopo il suo ciclo. Giocatori come Frey, Montolivo, Pasqual sono stati portati ai massimi livelli dalla sua gestione tecnica”. Sulle eventuali cessioni di Biglia e Candreva, Marcolin conclude“Se dovessi proprio scegliere rinuncerei all’argentino, che vedo più rimpiazzabile con più soluzioni, reperibili magari aumentando l’apporto in fase di interdizione o viceversa. Candreva negli ultimi trenta metri porta una qualità che è molto difficile individuare in un sostituto”. Ansaldi intanto è più vicino alla Lazio >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy