LE VOCI – Mauricio: “Spero di diventare importante per la Lazio”

LE VOCI – Mauricio: “Spero di diventare importante per la Lazio”

Flash news

Commenta per primo!
Giudice

LE VOCI – Non è stato sicuramente il suo anno ma Mauricio spera di prendersi qualche soddisfazione in più nel 2016. E’ proprio il centrale biancoceleste a confessarsi ai media brasiliani: “In Italia sono cresciuto molto tatticamente. Il mister ci fa giocare molto alti. Con questo tipo di gioco non c’è modo di marcare a uomo gli attaccanti, la squadra è compatta e ci sono pochi spazi. È tipo di gioco ideale per capire il posizionamento degli avversari e cercare di anticiparli.” Troppi cartellini rossi hanno costellato la carriera del brasiliano, in Italia la media è ancora più alta: “Parlando di cartellini, rivedo sempre le mie prestazioni per cercare di non rifare gli stessi errori e migliorarmi. Confesso che alcuni provvedimenti presi nei miei confronti sono sembrati esagerati, ma comunque io provo sempre ad essere cauto negli interventi”. Progetti futuri, Mauricio ha le idee chiare: “Per mia abitudine rifletto giorno per giorno, senza ansia. Ora penso di chiudere il girone d’andata con la Lazio e riuscire ad essere uno dei migliori difensori. Alla fine dell’anno vediamo se ci saranno altri progetti. Tutto questo è perché voglio tornare ad alti livelli e ricordare al ct del Brasile che ci sono anche io. Sarebbe bello difendere i colori del mio Paese”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy