Le voci, Mirra: “Con la Juve è una gara secca, può succedere di tutto”

Le voci, Mirra: “Con la Juve è una gara secca, può succedere di tutto”

ROMA – Vincenzo Mirra è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio: “Inzaghi e Allegri sono due allenatori pratici, che badano alla sostanza e poco allo spettacolo ma i risultati stanno arrivando per entrambi. Mercoledì prossimo mi aspetto una partita a scacchi all’inizio, ma spero in un bel confronto. La coppia Kieta-Immobile, con l’aggiunta di Felipe Anderson, va bene da tutto l’anno. Ora si stanno esaltando. Mi piace il senegalese nel ruolo di attaccante, non tutti credevano potesse fare bene anche in questa posizione. Ora è determinante in zona centrale, non solo sugli esterni. In vista della finale di TIM Cup, credo sia meglio schierare un centrocampo folto. I recenti risultati sono arrivati grazie a zona mediana di quantità e qualità. Parolo e Biglia hanno bene entrambe le fasi, di Milinkovic è inutile anche parlarne! È forte, ha qualità, gli serviva solo un po’ di tempo per crescere, è un classe 1995 ma ha anche grande personalità. Se i biancocelesti riuscissero a ripetere la prestazione tattica e atletica fatta contro la Roma, avrebbero grandi possibilità di giocarsi la partita. Su gara secca, i risultati possono anche essere anche inattesi. La difesa della Juventus è tra le migliori d’Europa, per sorprenderla servirà riuscire ad attaccare in campo aperto: Keita e Felipe Anderson possono essere devastanti. Per la corsia sinistra, in un eventuale 3-5-2, credo che Lulic possa dare maggiori più garanzie rispetto a Lukaku. L’esperienza del bosniaco può essere importnate, sta bene fisicamente, fa bene sia da mezzala sia da esterno. Luis Alberto è un giocatore molto abile tecnicamente ma oggi di difficile collocazione tattica: credo che la sua posizione ideale sia dietro alle punte, da trequartista. Forzandolo un po’, potrebbe agire anche da mezzala, come alternativa a Milinkovic, con tanta qualità ma meno quantità rispetto al serbo”. Anche Cruciani ha parlato della finale di coppa Italia >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy