Le voci, Mirra: “Inzaghi bravo a provare più moduli”

Le voci, Mirra: “Inzaghi bravo a provare più moduli”

Ecco le sue dichiarazioni…

ROMA – Queste le parole dell’ex-difensore della Lazio Vincenzo Mirra ai microfoni di Lazio Style Radio: “Inserire giocatori importanti in una rosa è fondamentale per crescere. La difesa mi sembra al completo sia se si dovesse giocare a quattro sia a tre anche se si potrebbe aggiungere un profilo esperto. Gli investimenti, come sempre, devono essere mirati e finalizzati al progetto.

I biancocelesti saranno attesi non soltanto dalla Serie A e dalla TIM Cup, ma anche dall’Europa League. A livello continentale si vedono molte più partite divertenti, forse meno tattiche ma con tanti gol e questo è positivo per lo spettacolo. Si tratta di una competizione importante e la Lazio dovrà aumentare il tasso tecnico della rosa inserendo i tasselli giusti, in base alle caratteristiche e non per il nome o l’età.

In questa stagione Inzaghi si è sbizzarrito, ha provato il 4-3-3 poi il 3-5-2, entrambi con buoni risultati. Le caratteristiche della squadra sono variabili e il tecnico ha fatto bene a disporre gli uomini in campo con moduli diversi. I giocatori sanno utilizzare schieramenti diversi e il tecnico piacentino riesce a riconoscere le caratteristiche dei sui calciatori, inserendoli nelle posizioni a loro maggiormente consone.

In questo calcio, può capitare che una squadra abbia bisogno di centimetri in avanti e quindi un attaccante strutturato fisicamente può costituire una valida alternativa alle caratteristiche di Ciro Immobile”. Per quanto riguarda il mercato, ecco un nuovo nome per l’attacco: CONTINUA  A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy