Pancaro: “Contro il Cagliari la Lazio darà il 100%”

Pancaro: “Contro il Cagliari la Lazio darà il 100%”

ROMA – La partita di domenica vedrà opposte Lazio e Cagliari, due squadre che vivono momenti assai diversi fra loro sia per quel che riguarda l’ambiente che per i risultati delle ultime gare. CagliariNews24 ha sentito in esclusiva Giuseppe Pancaro, che conosce bene le due realtà per aver vestito in…

ROMA – La partita di domenica vedrà opposte Lazio e Cagliari, due squadre che vivono momenti assai diversi fra loro sia per quel che riguarda l’ambiente che per i risultati delle ultime gare. CagliariNews24 ha sentito in esclusiva Giuseppe Pancaro, che conosce bene le due realtà per aver vestito in carriera entrambe le maglie.

Il Cagliari è tornato finalmente a casa e l’esordio è andato bene, come vede il momento dei rossoblù?
Innanzitutto mi ha fatto enormemente piacere rivedere il Cagliari giocare al Sant’Elia, stadio dove ho giocato per cinque anni. E’ la casa dei rossoblù, il ritorno trasmette senz’ltro sensazioni positive. Sono d’accordo con Lopez quando dice che ora inizia un campionato nuovo per il Cagliari, perché la squadra potrà giocare un altro tipo di stagione. Giocare davanti ai propri tifosi è ben altra cosa che andare tutte le domeniche in trasferta.

Di fronte invece una Lazio che appare nella bufera
Di sicuro non è un buon momento per i biancocelesti, questo è sotto gli occhi di tutti. Stanno venendo a mancare soprattutto i risultati rispetto a quel che si era prefissata ad inizio stagione la società. Attenzione, tutto questo non è un bene per il Cagliari: la Lazio è pur sempre una squadra formata da ottimi giocatori che in questo momento devono ricompattarsi davanti alle difficoltà. Daranno quindi più del 100% per vincere la partita e risollevarsi.

 

Da doppio ex, che differenze principali si evidenziano fra le due piazze?
La differenza fra le due piazze è enorme, almeno per quel che ricordo dei miei periodi là. Cagliari è una piazza più tranquilla, c’è meno pressione e l’ambiente ti permette anche di sbagliare: hai più tempo per poter riuscire a fare quello che sai. A Roma, sponda Lazio, la piazza è invece molto esigente e non ti aspetta. Il risultato viene messo al primo posto, è quasi vitale e di conseguenza tutto viene vissuto con maggiore pressione.

Date tutte queste premesse che partita possiamo aspettarci domenica sera all’Olimpico?
La Lazio in questo momento è ferita e arrabbiata, ma trova secondo me uno dei peggiori clienti sulla propria strada. Il Cagliari, che ho anche avuto modo di vedere quest’estate durante il ritiro ad Olbia, è una squadra che ha in organico giocatori di qualità. Non è un caso se diversi di loro sono stati accostati a grandi club nella fase di mercato. E’ una formazione che gioca un buon calcio ed in questo momento sta attraversando un periodo di entusiasmo che è coinciso col ritorno a casa, con la vittoria. Penso che sarà una partita aperta, con entrambe le squadre che cercheranno in tutti i modi di vincere senza eccessivi tatticismi. Mi aspetto una bella partita”. (cagliarinews24.com)

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy