Le voci, Parolo: “Il paragone con Tardelli è un onore, ho sempre creduto nella convocazione”

Le voci, Parolo: “Il paragone con Tardelli è un onore, ho sempre creduto nella convocazione”

Il centrocampista della Lazio e della Nazionale è intervenuto in conferenza stampa

 

ROMA – Il centrocampista della Lazio e della Nazionale Marco Parolo è intervenuto nella conferenza stampa di Montpellier: “Il paragone con Tardelli mi riempie di orgoglio, è un onore. Ci ho sempre creduto nella convocazione all’Europeo, ho sempre pensato di potere alzare il mio limite. Ogni volta che arrivavo a un punto provavo ad andare più avanti. Per me è una prova confrontarmi con competizioni internazionali, come con la Lazio quest’anno. Imparo dagli errori, arrivando a trentun anni riesci a correggere prima. Sono un trentunenne giovane. Io nella mia carriera sono sempre stato criticato all’inizio e apprezzato alla fine. Penso che sia una forza, qualcosa che hai dentro: hai voglia di dimostrare, ti dà la scossa e qualcosa di più”. Bielsa finalmente ha firmato con la Lazio >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy