Italia, magia di Eder e uno squillo di Parolo: “Peccato per la traversa, ma siamo comunque agli ottavi!”

Italia, magia di Eder e uno squillo di Parolo: “Peccato per la traversa, ma siamo comunque agli ottavi!”

Il centrocampista azzurro, a sorpresa ormai titolare inamovibile: “Conte si è lamentato nel primo tempo”

Parolo

ROMA – Italia agli ottavi di Euro 2016: una magia di Eder nel finale nasconde la prova incolore degli azzurri contro la Svezia. Appena tre tiri in porta, due di firma biancoceleste: nei minuti di recupero Candreva. Prima del gol vittoria di Eder, invece una traversa di Marco Parolo di testa, che ancora grida vendetta. Il centrocampista della Lazio ha parlato a Sky Sport al termine della sfida: “L’importante oggi era vincere. Un’altra partita importante, la Svezia ci chiudeva gli spazi, abbiamo meritato la vittoria. Andiamo avanti per la nostra strada, pensiamo partita per partita, anche oggi la Svezia ha fatto fatica a tirare in porta. Il primo tempo Conte si è lamentato, nella ripresa ci hanno concesso più spazio, alla lunga è calata la loro intensità e abbiamo trovato il gol con Eder”. Intanto il mercato entra nel vivo >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy