Le voci, Pellè: “Sono dispiaciuto, chiedo scusa agli italiani”

Le voci, Pellè: “Sono dispiaciuto, chiedo scusa agli italiani”

Il giocatore nel mirino della Lazio chiede scusa ai tifosi azzurri

 

ROMA – Uno degli obiettivi della Lazio, Graziano Pellè, è stato un protagonista in negativo dell’eliminazione dell’Italia dopo il rigore sbagliato. Ecco le sue parole: “Il mio europeo resta positivo? Non me ne frega niente, sono triste e chiedo scusa agli italiani. Se avessi segnato sarei diventato un fenomeno, così invece…Mi dispiace per tutti, ma non si dica che volevo provocare Neuer: lui neanche se n’è accorto, semplicemente facendo il gesto dello ‘scavetto’ lo volevo costringere a rimanere fermo”. Intanto Anderson festeggia >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy