Le voci, Petrelli: “De Vrij è fondamentale, Milinkovic avrà una brillantissima carriera con la Lazio”

Le voci, Petrelli: “De Vrij è fondamentale, Milinkovic avrà una brillantissima carriera con la Lazio”

“Il vincere anche giocando male mi fa riflettere: se si vince giocando male, quando si giocherà bene si stravincerà”

 

ROMA – Sergio Petrelli, ex difensore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 98.3 FM: “I tre punti sono importanti. Il giocar bene è secondario, si può giocar bene e perdere lo stesso: mi ricorderò sempre la gara dello scorso anno contro la Samp; la Lazio giocò bene ma perse. Con l’Empoli ha giocato così e così ma non tanto male. Ci sono diverse cose da salvare. Ha vinto 2 a 0 contro una squadra che sa giocare a calcio. L’Empoli non ha delle punte particolarmente efficaci, altrimenti avrebbe potuto anche segnare. La Lazio vincendo ha preso 3 punti e quest’ultimi fanno morale. Il vincere anche giocando male mi fa riflettere: se si vince giocando male, quando si giocherà bene si stravincerà. La Lazio forse non ha meritato ma ha vinto. A me è piaciuto tanto de Vrij che è stato recuperato a pieno, è un giocatore fondamentale, intelligente e che guida la squadra. Riesce anche a far ripartire la squadra. Ho una particolare simpatia anche per Milinkovic. Può ancora migliorare, non so se sia un predestinato ma farà la fortuna della Lazio. Quando si muove fa delle cose fuori dal comune. Avrà una brillantissima carriera con la maglia della Lazio”. Ecco le ultime di mercato >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy