Le voci, Petrelli: “Nessuno in Serie A ha due giocatori come Felipe Anderson e Keita”

Le voci, Petrelli: “Nessuno in Serie A ha due giocatori come Felipe Anderson e Keita”

“La Lazio ha giocato veramente bene mettendo in campo una partita di grande spirito”

ROMA – Sergio Petrelli è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio: “Sabato sera contro l’Udinese, Felipe Anderson e Keita hanno fatto il buono e il cattivo tempo. Giocare in trasferta con tre punte è stato un bel vedere. Inzaghi riesce a piazzare gli uomini giusti nei posti giusti. Non era facile andare a vincere a Udine segnando anche tre reti. La Lazio ha giocato veramente bene mettendo in campo una partita di grande spirito. Ripartiva bene, i ragazzi non hanno sbagliato nulla. Strakosha si è fatto trovare pronto, è stato sempre ben piazzato e ha salvato i compagni in un paio di occasioni che potevano riaprire la partita. Felipe Anderson è stato prezioso anche in fase difensiva. Reduce dalle Olimpiadi in estate, forse è arrivato con una condizione non ottimale ma sta recuperando. Forse nessuno club di Serie A ha in rosa due giocatori come lui e Keita: saltano l’uomo, una qualità che è diventata fondamentale in un campionato nel quale solitamente le difese lasciano scoperte alcune zone. Al brasiliano manca la rete? Se fa segnare i compagni, anche loro, prima o poi, lo metteranno nelle condizioni di fare gol. Non pensavo che Immobile potesse essere già in queste condizioni, sembra un folletto che compare dal nulla in area, svaria molto, fa spazio ai compagni. La convocazione in Nazionale gli ha fornito una spinta in più”. Basta intanto può recuperare per il Bologna >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy