LE VOCI – Poli: “Il nome giusto per l’attacco è solo Gabbiadini”

LE VOCI – Poli: “Il nome giusto per l’attacco è solo Gabbiadini”

L’ex attaccante biancoceleste: “Borini è meno adatto alle caratteristiche della Lazio”

POLI

ROMA – Intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia, l’ex attaccante della Lazio del -9, Fabio Poli, dà consigli per i prossimi acquisti: “Il nome giusto per l’attacco è uno solo: Gabbiadini. Manolo l’ho visto a Bologna, era già forte e con il tempo è cresciuto e migliorato ancora di più, sarebbe un grandissimo acquisto. Al Napoli è sacrificato come vice Higuain o come vice Insigne, mentre in biancoceleste potrebbe essere un titolare inamovibile, sfruttando le sue indiscutibili qualità tecniche oltre che doti balistiche. Gabbiadini è una seconda punta, un esterno del tridente di attacco, potendo giocare partendo indifferentemente da destra o da sinistra. Ogni calcio da fermo, palla inattiva, con il suo sinistro può rappresentare un’arma micidiale”. E su Borini, altro nome in orbita Lazio in questi giorni, precisa: “Ho conosciuto bene anche lui, essendo nato calcisticamente proprio qui a Bologna. Fabio è più adatto ad una realtà come quella rossoblu. Fra Gabbiadini e Borini, ripeto, per la Lazio scelgo indubbiamente il primo”. Ecco gli altri attaccanti nella lista: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy