Le voci, Rizzolo: “Bielsa mi affascina ma la società lo deve sostenere”

Le voci, Rizzolo: “Bielsa mi affascina ma la società lo deve sostenere”

L’ex attaccante biancoceleste ha parlato del possibile arrivo dell’allenatore argentino nella capitale

 

ROMA – Antonio Rizzolo, ex attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style: “Non è facile in questi momenti parlare di calcio, in base agli obiettivi che la Lazio si è prefissata bisognerà scegliere l’allenatore. In base a questa scelta la società si adopererà sul mercato. Ora è importante riprogrammare una stagione che deve dare nuovi stimoli ai giocatori e alla gente. È stato un anno duro, spero che si riparta e si ricostruisca. Bielsa in Italia, alla Lazio, mi affascina. È importante però che si capisca chi è Bielsa, un personaggio con un suo modo di fare e di allenare. È fuori dagli schemi e spesso si fa fatica a capire le persone così, è un nome che mi intriga perché so che tipo di persona è e come lavora. Sarei felice se fosse lui a capo della spedizione. Bielsa avrà bisogno di tempo, il suo modo di fare calcio non è semplice, al di là della qualità dei giocatori che deve essere imprescindibile, la società lo deve sostenere. Le difficoltà maggiori per un tecnico straniero è ambientarsi al nostro calcio”. Il Torino intanto avverte la Lazio >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy