Le voci, Tacchinardi: “Tare dovrebbe dire l’obiettivo della Lazio ai tifosi, la squadra va rinforzata davanti”

Le voci, Tacchinardi: “Tare dovrebbe dire l’obiettivo della Lazio ai tifosi, la squadra va rinforzata davanti”

“Felipe Anderson non è quello dello scorso anno e Lulic non è Candreva. Io spero che comprino qualcuno a livello offensivo, al momento questa squadra è troppo leggerina lì davanti”

 

ROMA – Alessio Tacchinardi, in diretta su Radio Incontro Olympia, ha analizzato la gara di sabato e i limiti offensivi della Lazio: “La formazione di Inzaghi non era male, secondo me l’ha preparata molto bene, deve andare avanti con le sue idee. Parlare dei moduli è riduttivo. Ha concesso pochissimo alla Juventus, sono mancati i giocatori importanti. Felipe Anderson non è quello dello scorso anno e Lulic non è Candreva. Io spero che comprino qualcuno a livello offensivo, al momento questa squadra è troppo leggerina lì davanti. Se sabato avesse avuto un tridente con Candreva Immobile e il vero Felipe Anderson sarebbe stata un’altra partita per la Lazio. Io credo che la società dovrebbe essere un po’ più chiara con i suoi tifosi. Ho ascoltato le parole di Tare a Mediaset, ha dichiarato che l’obiettivo è cercare di vincerle tutte. Non significa molto, i tifosi dovrebbero sapere qual è l’obiettivo, magari il quinto posto o semplicemente dire provare a lottare per un ritorno in Europa League. Però hanno diritto di saperlo. Inzaghi non ha ancora una squadra completa, e nonostante questo ha fatto un grandissimo lavoro, nonostante i tanti problemi in estate, non ultimo il caso Keita che non fa bene. Ho sentito che potrebbe arrivare Cerci, non è un calciatore che in questo momento può fare la differenza, però potrebbe esplodere e questa essere la sua occasione per dimostrare il suo valore. Anche se non dovesse giocare sarebbe un’ottima alternativa. La Lazio avrebbe bisogno di due giocatori, Cerci va bene però dalla parte di Lulic servirebbero due acquisti. Un titolare, che poteva essere Keita, poi come alternativa va benissimo Cerci. Però serve un titolare, una certezza. Però ripeto sabato la Lazio ha fatto una buona partita di gruppo, soprattutto a livello difensivo. De Vrij ha fatto una buona partita come tutta la Lazio, rischiando pochissimo. Si può discutere per l’occasione del goal, ma Khedira ha avuto un’intuizione da attaccante vero realizzando un goal un po’ a sorpresa”. Pazza idea Hernanes-Roma >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy