L’ex Lazio e Toro Venturin: “De Vrij si può paragonare a Nesta, la sua mancanza si è fatta sentire”

L’ex Lazio e Toro Venturin: “De Vrij si può paragonare a Nesta, la sua mancanza si è fatta sentire”

“Le rose delle due squadre sono competitive e sviluppano un buon calcio”

ROMA – Ai microfoni di Radio Incontro Olympia, il doppio ex Giorgio Venturin ha commentato il match tra la Lazio e il Torino che verrà disputato domenica pomeriggio: “Sono la mia vita calcistica. Sono nato nel Toro e poi nei biancocelesti è arrivato il momento più bello della mia carriera. Le rose delle due squadre sono competitive e sviluppano un buon calcio. Con i calciatori di livello è tutto più semplice e in questo senso è penalizzante per la Lazio l’infortunio di Biglia. Prevedo anche una bella partita. De Vrij e il paragone con Nesta? L’impressione effettivamente è quella di un giocatore che fa del bene a chi gli gioca accanto. La sua mancanza nel passato campionato è stata pesantissima. È un calciatore importante ed è vero che rientra nel novero di quelli come Baresi con Costacurta e Nesta con i suoi partner di difesa, fa del bene ai suoi compagni”. Intanto Milinkovic ha parlato dei suo obiettivi stagionali >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy