• TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO DELLA LAZIO? LE TROVI SUL CANALE 669 DELLA TUA TV! 24 ORE AL GIORNO!

LIVE – 119 anni di Lazio. C’è anche Lotito alla festa: “L’augurio è la Champions. Ci rafforzeremo” FOTO

LIVE – 119 anni di Lazio. C’è anche Lotito alla festa: “L’augurio è la Champions. Ci rafforzeremo” FOTO

Il 9 gennaio 1900 nasceva la società sportiva, i tifosi si ritrovano come sempre a festeggiare il compleanno a piazza della Libertà

di redazionecittaceleste

ROMA – Bevetevi tutti d’un fiato questi 119 anni di storia, la sete finirà. Cin cin, buon compleanno ancora. Dal 1900, il calcio a Roma, si chiama società sportiva Lazio.
unnamed

SEGUONO AGGIORNAMENTI…

00:17 – Scoppiano gli scontri in via Cola di Rienzo fra Ultras e forze dell’ordine, che fanno cariche d’alleggerimento e disperdono la folla e anche la festa…

00:00 – Coi colori della Grecia, gli stessi del cielo. Afferratelo e tornate per terra. A Piazza della libertà ritroverete il paradiso, un luogo dove il tempo si ferma ogni anno e ribatte il cuore di Bigiarelli, pieno di passione, di una lazialità eterna. Stritolatevi d’abbracci, tuffatevi nell’apoteosi d’un sogno che non finirà mai. Sputano ancora gloria, i sanpietrini del Lungotevere, parlano le bocche dei marciapiedi. Rivitalizzano il presente: buon anniversario, laziali, perché la vostra vita – nella gioia e nel dolore – sarà sempre un sogno. Anche quando vi risveglierete con un capello bianco, starete a testa alta. Per questo giorno che invece non invecchierà mai.

L’AQUILA E’ ROMA
Sotto i fuochi d’artificio, al freddo, il respiro torna a essere bollente. E’ l’ossigeno per resistere, è l’aria della libertà. Di chi, senza fondersi, avrà sempre e solo brividi forti e voglia di gridare: «Vola Lazio Vola». La classe di questi tifosi andrà sempre in paradiso. E’ l’anima di un popolo senza sovrano che si può specchiare sul cuppolone. La storia è il vostro pane quotidiano, mica un selfie pacchiano. Sull’altra sponda in bacheca c’è solo la foto di Totti in un derby nel suo profilo facebookino, il laziale mostra la statua di Bigiarelli e l’aquila al braccio d’un bambino.

23:55 – Ecco le parole di Lotito a Piazza della Libertà: “E’ una ricorrenza importante. Non è la prima volta che vengo, il primo anno quando sono diventato presidente. Adesso ho ritenuto doveroso venire perché è stato riaperto un ciclo. Penso che la tifoseria della Lazio ha avuto una dimostrazione di cambiamento, non bisogna demonizzarla. C’è stata una crescita esponenziale nei comportamenti allo stadio. Speriamo che la nostra storia sia consolidata dal raggiungimento del nostro obiettivo. L’unione fa la forza. Il mio augurio? La Lazio deve riconquistare un posto importante anche sul campo. Un regalo di mercato? Noi non ci indeboliremo, quello che sarà possibile fare. Stiamo lavorando, ho consentito di prolungare il mercato al 31 gennaio…”.
LOTITOFESTA

ORE 23.45 – Aumenta sempre più il numero dei presenti, Piazza della Libertà è gremita di almeno duemila sostenitori biancocelesti. Fuochi d’artificio, fumogeni, cori contro gli acerrimi rivali di Roma e Napoli.

ORE 23:26 – Adesso sono circa 500 i tifosi della Lazio che si sono già radunati a Piazza della Libertà. Cori, bandiere al vento e striscioni aspettando la mezzanotte. Fermo dentro una macchina c’era incredibilmente anche il presidente Lotito (non era mai successo nei suoi 14 anni di presidenza), ma non è sceso per ragioni di sicurezza. Confermato il tutto dal responsabile della comunicazione Diaconale.

ORE 23:01 – Cominciano ad arrivare i primi tifosi a Piazza della Libertà e già sono in tanti:
festa
festa1
festa2

ORE 22.22 – Parla in esclusiva a Cittaceleste tv Beppe Signori: “Io sono arrivato da perfetto sconosciuto grazie a Cragnotti e non so come ho vinto tre classifiche da cannoniere. Poi siamo arrivati in Coppa Uefa dopo tanti anni. Alla Lazio sono diventato un calciatore completo. Quando la gente mi ringrazia, io ricambio perché a Roma sono diventato un bomber vero. Il mio biancoceleste preferito nella storia? Senz’altro Piola, anche se ho conosciuto Chinaglia, Giordano, D’Amico. Ringrazio Lovati e Pulici per i consigli che mi hanno dato. Tanti auguri alla Lazio”.

Beppe Signori, ex bomber della Lazio.
Beppe Signori, ex bomber della Lazio.

ORE 22:05 – Parla in esclusiva a Cittaceleste tv il grande ex Dino Zoff: “La Lazio è una buona squadra, quest’anno non mi è piaciuto solo l’atteggiamento nella gara contro l’Inter. Adesso speriamo di festeggiare il compleanno contro Napoli e Juve. I tifosi della Lazio meritano tanto per il loro attaccamento, si meritano la soddisfazione della Champions. Il club però deve comunque continuare così, cioè rimanere in posizioni di tutto rispetto. Con l’esperienza si può andare avanti bene. Questo è il mio augurio per i 119 anni”.
Dino Zoff, ex-allenatore della Lazio

ORE 21:00 – Parla in esclusiva a Cittaceleste tv il presidente della Polisportiva Buccioni: “119 anni alle spalle, pronti a scrivere il futuro all’altezza e anche di più di quello che abbiamo costruito in più di un secolo. Auguro a tutte le sezioni di consolidare le proprie posizioni. Io sono affezionatissimo a tutto il popolo biancoceleste”.
buccioni-presidente-enc

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy