LE VOCI – Parolo a TikiTaka: “Diamo tutto per la Lazio!”

LE VOCI – Parolo a TikiTaka: “Diamo tutto per la Lazio!”

ROMA – Dopo la bellissima vittoria ottenuta ieri dalla Lazio contro il Sassuolo, Marco Parolo è stato ospite nello studio di TikiTaka: la trasmissione in onda su Italia 1 condotta da Pierluigi Pardo. Di seguito, le sue parole riportate in tempo reale. ORE 01.50 – Si chiude il collegamento con…

ROMA – Dopo la bellissima vittoria ottenuta ieri dalla Lazio contro il Sassuolo, Marco Parolo è stato ospite nello studio di TikiTaka: la trasmissione in onda su Italia 1 condotta da Pierluigi Pardo. Di seguito, le sue parole riportate in tempo reale.

ORE 01.50 – Si chiude il collegamento con Marco Parolo.

ORE 01.48 – Parolo, chiusura sulla situazione del Parma:“Penso che tutti dobbiamo essere vicini a giocatori e staff. Che gli venga data la possibilità di giocare le partite, con le garanzie. Da qui a fine campionato, devono avere la possibilità fi giocare. Per mettersi in mostra e in caso di fallimento del Parma, avere così la possibilità di far vedere quanto valgono. Gli auguro tutto il bene possibile”.

ORE 01.40 – Parolo sul match con la Fiorentina: “Prima giocheremo col Napoli in Coppa Italia. Ma la Fiorentina è il nostro diretto avversario per quelli che sono i nostri obiettivi attuali. Sarà tosta, ma noi dobbiamo fare il nostro gioco. Hanno Salah, che è forte. Ma anche noi – di giocatori forti – ne abbiamo: speriamo che i nostri siano migliori dei loro. Il futuro di Pioli? Lui è già in un grande club. Sta dimostrando di essere un gran mister”.

ORE 01.32 – Parolo sulle polemiche (recenti) legate a Lotito: “Il mister è bravo a farci concentrare sul lavoro, sul nostro obiettivo: ovvero tornare in Europa. Noi con in risultati in campo, possiamo tranquillizzare il presidente per prepararlo ad affrontare tutto quello che gli accade intorno”

ORE 01.31 – Parolo su Anderson: “E’ un fenomeno. Io l’ho visto subito nelle prime uscite, nei primi allenamenti. E’ imprendibile. Ce lo godiamo”

ORE 01.28 – Parolo: “Se mi sento al centro dal villaggio? Beh, ora manca solo di riprenderci la chiesa. Questa maglia, quella storica, è importantissima: indossarla è un onore e in campo ci da una mano a dare sempre il massimo. Roma è bella: pretende, vuole tanto. Ma è bello correre per la Lazio”.

ORE 01.23 – Parla Parolo: “Io poco mediatico? Se mi chiami di più vengo lì più spesso e divento più mediatico… (sorride ndr). Il segreto della Lazio? Tutti quanti corriamo, ci aiutiamo. Il nostro esempio è Klose. Capocannoniere dei Mondiali, 300 gol in carriera. Eppure è il primo ad allenarsi, il primo a spronare tutti. Poi il mister è molto bravo, lui ci ha dato una mentalità molto offensiva. Stiamo crescendo e con noi anche i nostri giovani. Fra cui metto anche De Vrij: uno dei migliori del mondiale”. Interviene Ventura: “Se voglio Parolo al Toro? Non posso permettermelo… (sorride) ma credo che Anderson sia stratosferico. La Lazio è una squadra di grandissima qualità. Non mi stupisce sia in quella posizione”. 

ORE 01.19 – A Parolo vengono mostrate le immagini del Parma festante (lo scorso anno) a fine stagione. Mentre oggi, la situazione è – come noto – drammatica: “Provo tanta tristezza riguardandole adesso. Mi dispiace tantissimo. Sono molto vicino a loro, che stanno facendo di tutto per dare dignità a questa società. Ma qualcuno gliel’ha tolta: i giocatori non c’entrano nulla e secondo me stanno facendo molto di più di quanto avrebbero fatto molti altri”.

ORE 01.06 – Ospite, anche l’allenatore del Torino Giampiero Ventura. Pardo domanda: “Parolo, vuoi ringraziare il mister per aver fermato il Napoli?”. Il laziale risponde: “Sì, (sorride ndr) lo ringrazio. Ho visto la partita. Comunque noi dobbiamo concentrarci sul nostro percorso. Ieri abbiamo ottenuto una vittoria importante, vincere aiuta a vincere. Adesso vogliamo continuare così”.  Giampiero Ventura – allora – gli chiede sorridendo ( e con scarsi risultati) di risparmiarsi per il match Torino-Lazio , che si giocherà fra 15 giorni. Pronta la risposta del biancoceleste: “Siccome sono squalificato con la Fiorentina, col Torino mi rifarò (sorride ndr)“. 

ORE 00.59 – Pardo si collega con Parolo, in diretta da Formello. Il calciatore biancoceleste saluta lo studio.

– Parolo non è ancora intervenuto.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy