• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Inzaghi: “Vogliamo l’Europa in campionato. Milinkovic out” RIVIVI IL LIVE

Inzaghi: “Vogliamo l’Europa in campionato. Milinkovic out” RIVIVI IL LIVE

Queste le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia della trasferta di Cagliari, valida per la terzultima giornata di Serie A

di redazionecittaceleste

ROMA – La testa è ovviamente già alla Coppa, ma la Lazio non può permettersi di rassegnarsi all’ottavo posto in campionato e a restare nella competizione principale fuori dall’Europa. Queste le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia della trasferta di Cagliari, valida per la terzultima giornata di Serie A:

Lotito dice che il valore della Lazio è superiore?

“La classifica dice che siamo ottavi, ora saremmo fuori dall’Europa e non vogliamo pensarci. Abbiamo tre gare di campionato e la Coppa Italia. A Cagliari abbiamo l’obbligo di fare una grande gara”.

La testa è a mercoledì?

“Ho provato diverse soluzioni, penserò esclusivamente a Cagliari, a un campo difficile. Dobbiamo tenere viva la possibilità di andare in Europa attraverso il campionato”.

L’umore della squadra?

“C’è la voglia di vincere le restanti quattro gare. Ci stiamo leccando le ferite aperte, abbiamo perso una gara importantissima con l’Atalanta dove gli episodi non sono andati dalla nostra parte. In questi giorni abbiamo lavorato tanto”.

Le condizioni di Strakosha?

“Non ci sarà perché ha un problema al tendine. Domani giocherà Proto, un portiere affidabile e un professionista vero, che avrebbe meritato più spazio”.

Milinkovic come sta?

“Ha ancora dolore, non sarà convocato. Il provino di stamani non è andato bene”.

Inzaghi accostato a Milan e Juve. Infastidito?

“No, io sono attaccato a questa maglia. Adesso mi posso giocare ancora tanto il 15 maggio e non è scontato. Non è il tempo di pensare ad altro se non alle gare rimanenti. Voglio concludere questa stagione nel migliore dei modi”.

Calcio europeo ai piedi dell’Inghilterra?

“E’ un dato di fatto, hanno quattro squadre nelle due finali. Hanno tantissimi allenatori europei che aiutano, grandissimi budget, ma anche un’importante organizzazione con stadi di proprietà. Ma io resto fiducioso per il nostro calcio”.

Come sta Wallace a livello psicologico?

“Non facendo più giocare un giocatore a un errore, mi troverei a giocare io e il mio staff. La gara di domenica non è dipesa da Wallace, dovevamo fare tutti di più, io per primo. Siamo tutti sulla stessa barca e dobbiamo fare sempre meglio. Domani Fortuna può giocare, ha le stesse chance degli altri difensori. Siamo uomini e dobbiamo reagire perché possiamo giocarci ancora tanto. Ci sono 9 punti in campionato e una finale non regalata da nessuno”.

Come sta Radu?

“Sta meglio, viene da un problema importante alla caviglia e farò delle valutazioni”

Tanti gol presi nel secondo tempo. Perché?

“I dati sono buoni, la squadra sta bene a livello fisico. Si commettono determinati errori che in alcune partite paghi”.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI ERESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy