L’OPINIONE – Genovese: “Lasciamo lo stadio vuoto. Lotito deve rimanere da solo”

L’OPINIONE – Genovese: “Lasciamo lo stadio vuoto. Lotito deve rimanere da solo”

Paolo Genovese, regista che porta nelle sale “Perfetti Sconosciuti”, porta un pezzo di Lazio in ognuno dei suoi film

1 Commento
Genovese

ROMAPaolo Genovese, regista di “Perfetti Sconosciuti” e noto tifoso della Lazio, è intervenuto ai microfoni di CITTACELESTE FM, in onda dalle 17,30 alle 19,30 sugli 88,100 di Elle Radio e su CITTACELESTE TV, canale 669 del digitale terrestre: “Il film è primo in classifica, applausi in sala dappertutto, è una cosa che mi fa riflettere. Per tutti 85 minuti ridi e ridi, negli ultimi 5  pensi e ripensi. C’erano partite infrasettimanali, un cast di romanisti, immaginate quello che poteva accadere (ride ndr). In ogni film che ho realizzato mi porto un pezzo di Lazio anche qui c’è un bambino che gioca alla playstation in un derby Lazio-Roma. Sono molto amareggiato con Lotito, dobbiamo farci sentire in maniera pacifica. Quest’anno che si può fare, rimaniamo a casa e lasciamolo solo, non andiamo allo stadio. Voglio un presidente che sia tifoso più di me, voglio una protesta civile ma forte. Cambierei Lotito con Della Valle. Io tifo da tanti anni Lazio, ma mi manca tanto un presidente innamorato della sua squadra e dei suoi tifosi. Se gestisci una squadra che non deve andare in Champions, qualche domanda me la faccio. Non è una ipotesi complottistica. Perfetti Sconosciuti ha incassato nel primo week-end 3 milioni di euro, siamo molto contenti. Il film va a toccare la vita segreta di ognuno di noi, non emulateli (ride ndr)”.

Cittaceleste.it

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. cicciohue - 2 anni fa

    Non resta solo Lotito, ma la Lazio.
    Tutti allo stadio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy