L’OPINIONE – Gualtieri: “Klose è un ex-giocatore, punterei su Keita”

L’OPINIONE – Gualtieri: “Klose è un ex-giocatore, punterei su Keita”

Per Gualtieri, Klose è ormai un ex-giocatore della Lazio e punterebbe su Keita

ex

ROMA – Gianluigi Gualtieri, caporedattore del Tg5, è intervenuto ai microfoni di CITTACELESTE FM, in onda sugli 88,100 di Elle Radio e di CITTACELESTE TV, canale 669 del digitale terrestre, dal lunedì al venerdì dalle 17,30 alle 19,30: “Ho trovato sgradevole tutta la pagina, tra Pallotta, Gabrielli e i tifosi. La Roma ha passato il turno non con grande onore, appena sei punti conquistati e vincendo una sola volta. C’è una situazione di anarchia totale nella Roma. Il livello del calcio romano ha raggiunto un piattume unico: curve vuote e stadi desolanti. Ieri per Roma-Bate Brosiov appena 6500 paganti, mi sembra un livello molto basso. La colpa non è delle radio, la situazione in Spagna è peggio: c’era Capello che raccontava dei massacri che riceveva alle due di notte quando allenava il Real Madrid. Lazio? Eviterei le due spagnole, Valencia e Siviglia. La squadra andalusa ha giocato molto bene contro la Juventus, ha vinto due volte la competizione, credo che il grande ostacolo per la Lazio sia rappresentato da parte del club di Unay Emery. Ma prima la Lazio credo che debba risolvere i problemi interni, prima di pensare al prossimo turno di Europa League. Klose? Per me non dovrebbe giocare proprio, meglio puntare sui giovani come Keita che ha bisogno di emergere, è lui il futuro della Lazio. Klose per me è un ex-giocatore, con cui festeggiare un addio al celibato, non vorrei essere troppo duro, ma punterei sui giovani”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy