L’OPINIONE – Nicita: “E’ sbagliato esonerare Pioli”

L’OPINIONE – Nicita: “E’ sbagliato esonerare Pioli”

Secondo Maurizio Nicita non sarebbe giusto esonerare Pioli

esonerare

ROMA – Maurizio Nicita, giornalista della Gazzetta dello Sport, è intervenuto ai microfoni di CITTACELESTE FM, in onda sugli 88,100 di Elle Radio e su CITTACELESTE TV canale 669 del digitale terrestre, dal lunedì al venerdì dalle 17,30 alle 19,30: “Stanno succedendo parecchie cose, nessuno dei protagonisti si può togliere dalle responsabilità: società,allenatore e giocatori. Stanno sbagliando un po’ tutti, si è sopravvalutato quello fatto lo scorso anno. Biglia forse per la prima volta è stato fischiato all’Olimpico. Ma un giocatore che ha giocato 120′ minuti oltre Oceano, qualche problema lo può avere. Medel infatti è stato risparmiato da Mancini per il match contro il Frosinone. La Lazio non ha avuto un atteggiamento positivo e vedo un Pioli che non ha in pugno la situazione. Contro il Palermo la Lazio meritava di perdere, è un punto guadagnato per come si era messa la partita. Pioli non va esonerato, ha sbagliato delle cose anche lui, si è seduto con la società a parlare. Dei segnali negativi si sono notati in panchina anche ieri, con Cataldi e Candreva. Il problema non è solo Pioli, ma la stagione della Lazio, sul mercato di gennaio farei delle manovre per rinforzare la squadra, giocatori esperti e di personalità. Ledesma era un leader silenzioso, come ha perso prestigio anche la figura di Klose e anche il ruolo di Mauri è più marginale. Ad oggi le cose non coincidono, i giovani hanno bisogno dei grandi per crescere, potrebbero smarrirsi. In Nazionale hanno dati tutti il massimo, vedi Felipe Anderson e Milinkovic-Savic, senza dimenticare Candreva che trovano stimoli diversi lontano dalla capitale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy