L’OPINIONE – Orsi: “Acquistare un centrale difensivo è la priorità”

L’OPINIONE – Orsi: “Acquistare un centrale difensivo è la priorità”

Nando Orsi, in diretta su Radio Olympia, analizza il momento dei biancocelesti

de vrij
La Lazio guadagna il primo posto del girone in Europa League e prepara la gara contro il Torino. Nando Orsi, in diretta su Radio Olympia, analizza il momento dei biancocelesti: “La Lazio ha una grandissima occasione domenica prossima. Deve approfittare dello scontro diretto tra la Roma e la Fiorentina. La Roma sicuramente dovrà prestare attenzione al contraccolpo dopo la partita pareggiata facendosi rimontare in Champions. La Lazio in casa è un’altra squadra. In trasferta fa fatica, senza i giocatori più esperti spesso soffre della mancanza di un pò di personalità. Poi è una squadra come quella dello scorso anno, o vince o perde. Ieri sera non era semplice vincere in dieci uomini. Mauricio è un istintivo, per struttura fisica ed impostazione non riesce a frenare la sua irruenza e mette in difficoltà la Lazio. Mi piace la mentalità di Pioli. Ieri dopo l’espulsione non ha rinunciato a fare la partita, ha scelto la soluzione migliore ma più coraggiosa. In inferiorità numerica bisogna coprire il campo nel migliore dei modi e quindi mettere due linee da 4. Mauri ha le caratteristiche ideali del trequartista, non è un regista. Però un giocatore come Mauri serve anche in quella posizione in caso di emergenza. E’ un giocatore che servirà alla Lazio anche in momenti delicati della stagione, perchè la sua esperienza  e la capacità di ragionare in campo è determinante in una squadra molto giovane, altrimenti non si va lontano. Berisha ieri ha fatto bene, io lo ritengo un portiere da sufficenza in tutti gli aspetti. Un buon portiere, però Marchetti è uno dei migliori in assoluto in Italia, è lui il titolare. Matri ieri ha dimostrato di trovarsi meglio con tutto il reparto offensivo a sua disposizione. Quando troverà la miglior condizione fisica sarà fondamentale. Alla Lazio serve un vice Biglia ma la priorità assoluta è il difensore centrale. A centrocampo una soluzione la puoi trovare e poi io sono convinto che Cataldi può giocare da regista, non ha iniziato benissimo e deve crescere migliorando i tempi di gioco, ma può essere il suo ruolo. Mentre in difesa non puoi inventare nulla. Non si può affrontare una stagione intera con De Vrij in questa condizione, pensando di integrare i tre centrali a disposizione adattando Radu. Serve un giocatore di qualità e di spessore anche per far crescere giovani come Hoedt. Domenica può essere la partita della svolta. La Lazio deve approfittare degli scontri diretti delle altre squadre. E’ difficile dire dove potrà arrivare la Lazio, è un campionato strano. Nonostante un avvio non brillante la Lazio è lì. Però ha perso troppe partite con le piccole, dobbiamo aspettare le prossime partite, vedere come si arriverà al derby, giocarlo e poi capiremo quali possono essere le ambizioni”
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy