L’OPINIONE / Orsi: “Bisevac ha fatto vedere che è un giocatore adeguato per questa squadra”

L’OPINIONE / Orsi: “Bisevac ha fatto vedere che è un giocatore adeguato per questa squadra”

Flash news

Orsi

ROMA – La Lazio conquista il sesto risultato utile consecutivo e rilancia le ambizioni per un posto in Europa League. Nando Orsi, in diretta su Radio Incontro Olympia, analizza il momento dei biancocelesti: “La Lazio è in un momento positivo, poi dobbiamo dire che il pareggio con il Carpi è figlio della vittoria a Milano contro l’Inter, se i risultati fossero stati invertiti forse gli ultimi risultati si leggerebbero in modo ancor più positivo. I risultati recenti delle squadre che hanno tolto punti alla Lazio, come Carpi e Bologna, non cambiano il giudizio, rimangono dei dubbi anche in questo piccolo ciclo di risultati consecutivi. Anzi, aumentano i rimpianti per aver perso punti che sarebbero stati alla portata e che avrebbero cambiato la classifica. Se si ragiona giustificando i passi falsi con i risultati delle altre si commette un errore e non si va lontano. Nel mercato di gennaio si dovevano acquistare subito due centrali, in grado di sostituire Mauricio e Hoedt che hanno dimostrato di non dare garanzie. Bisevac ha fatto vedere che è un giocatore adeguato per questa squadra, ma ad essere in discussione non sono mai state le sue qualità, il suo curriculum parla chiaro, i dubbi sono sulla sua tenuta fisica. Il problema in difesa è noto da tempo, però la Lazio ha un’ottima rosa, di qualità. Non credo che l’assenza di Biglia sia un vero problema, quello del centrocampo è un falso problema. Sostituire Biglia è quasi impossibile, però la sua assenza per 4 o 5 partite è gestibile. Cataldi si esprime meglio da mezz’ala ma può fare il regista, Parolo, Onazi, Lulic, sono giocatori che ti consentono di schierare un centrocampo di buon livello. Sicuramente nessuno può dare l’intelligenza tattica di Biglia ma si guadagna un pò di protezione alla difesa che è quello di cui ha bisogno la squadra. Anche perchè i giocatori di qualità in avanti garantiscono sempre diverse occasioni da goal create. Credo che Pioli faccia bene ad andare avanti con la coppia Keita-Candreva, ritengo che la decisione sia stata anche un pò tardiva, proteggendo un Felipe Anderson irriconoscibile. Anzi io continuo a credere che la soluzione ideale sarebbe quella con Keita attaccante e Felipe Anderson con Candreva ai suoi lati

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy