L’OPINIONE / Paolo Belli: “Allegri? Resta sicuramente alla Juve. Della Lazio mi piaceva Rambaudi. Gobbi? Ho capito perchè ci chiamano così”

L’OPINIONE / Paolo Belli: “Allegri? Resta sicuramente alla Juve. Della Lazio mi piaceva Rambaudi. Gobbi? Ho capito perchè ci chiamano così”

“Se sono preoccupato di perdere Allegri? Assolutamente, perchè dovrebbe muoversi, tra l’altro tutte le migliori club europei sono coperti. Inoltre la Juventus è tra le più importanti ora come ora, resterà certamente a Torino”

ROMA – Non solo sport, non solo Lazio oggi negli studi di Radiosei. Ospite nella trasmissione ‘Non Mollare Mai’ il cantante Paolo Belli che tra il serio ed il faceto è stato coinvolto in discorsi calcistici: “Ho capito perchè a noi tifosi della Juventus ci chiamano Gobbi – scherza Belli – , perchè guardando tutti dall’alto al basso tendiamo ad incurvarci (ride, ndr). Sto seguendo le vicende sportive e vedo che ormai c’è la moda a promuovere in prima squadra giovani allenatori della Primavera. Mi chiedo se Pioli e Mihajlovic per esempio non fossero ancora all’altezza, evidentemente bisogna dare delle colpe a qualcuno. Adesso chissà che Mihajlovic non possa andare alla Lazio, mi chiedo cosa potrà succedere nel caso in cui se Simone Inzaghi faccia bene“. Simpatico il duetto con un altro ospite di giornata, Roberto Rambaudi:Rambo mi piaceva molto – continua Belli – , ha avuto solo un difetto, non essere mai venuto alla Juventus. Avrebbe fatto bene a noi ed alla sua carriera“. “Lippi mi voleva a Torino, ma ho rinnovato con la Lazio, è stata una mia scelta della quale non mi pento“, replica l’ex esterno biancoceleste. In chiusura si torna sull’attualità:Se sono preoccupato di perdere Allegri? Assolutamente, perchè dovrebbe muoversi, tra l’altro tutte le migliori club europei sono coperti. Inoltre la Juventus è tra le più importanti ora come ora, resterà certamente a Torino“, conclude Belli.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy