Lotito boom boom: “Non lascerò mai la Lazio”

Lotito boom boom: “Non lascerò mai la Lazio”

“Mio cognato mi maledice tutti in giorni per questa folle avventura che abbiamo intrapreso a Salerno. Vi ricordo che non c’era il pallone, nemmeno la struttura. S’erano portati pure i tavoli. Ora è una società organizzata”

ROMA – Festeggia, si fa per dire nella contestazione, la permanenza della Salernitana in B. Poi l’uragano Lotito si sfoga nella sala stampa dell’Arechi: “C’è una lieve differenza tra il fallimento della Salernitana del 2005 e lo spalmadebiti con la Lazio. Con la società biancoceleste mi son incaricato di 1000 miliardi debiti, utilizzando 150 miliardi delle lire personali. Tanto è vero che la Lazio paga 6 milioni di euro (un budget da Serie B). Mio cognato mi maledice tutti in giorni per questa folle avventura che abbiamo intrapreso. Vi ricordo che non c’era il pallone, nemmeno la struttura. S’erano portati pure i tavoli. Ora è una società organizzata, il vice-presidente della B mi ha fatto i complimenti. In cinque anni abbiamo investito 14 milioni (300mila euro a fondo perduto per l’Eccellenza, ora ne servono 250 mila per essere ripescati in Serie C 250mila euro)”.

MERCATO LAZIO, SORPRESA IN VISTA?

“Abbiamo vinto il campionato di Serie D, vinto la C2, vinto Supercoppa di Lega Pro (nessun trofeo), siamo andati in C1, vinta la Coppa. Siamo usciti con il Frosinone che è andato in A. Prima di noi nessuno ha fatto storia. Abbiamo pagato anche il cavalluccio. E’ una società sana. Questa è un’azienda, deve essere amministrata bene. Oggi se non paghi sei morto. Io ho vinto Coppa Italia, Supercoppa Italia eppure nonostante ciò vengo costantemente criticato a Roma. Ma la Lazio non lascerò mai. Se io mi disamoro della Salernitana fate la fine del gatto in dispensa. La Lazio vale qualche centinaia di milioni, la Salernitana no. Nella vita conta la storia e il peso economicoOikonomidis? La nazionale australiana non ha mantenuto i patti. Sono stati scorretti. Ne prendiamo atto per il futuro”. E intanto occhio al colpo di scena: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy