Lukaku: “Col Belgio eravamo impreparati”

Lukaku: “Col Belgio eravamo impreparati”

Il terzino belga della Lazio ha parlato delle difficoltà incontrate dalla sua nazionale durante l’Europeo del 2016

ROMA – Dopo l’esclusione dalla lista dei convocati in nazionale belga, causata dall’infortunio subito contro la Fiorentina, Jordan Lukaku ha parlato dell’eliminazione del Belgio a Euro 2016. Ai microfoni di Sport/Foot Magazine, il terzino biancoceleste si è espresso così riguardo il percorso dei Diavoli Rossi, eliminati dal Galles: “Con tutto il rispetto per il Galles, con un avversario del genere dovevamo assolutamente passare. Quando si arriva agli Europei mal preparati però diventa difficile vincere, non è una partita a FIFA. Molti miei compagni hanno detto pubblicamente di essere ad EURO 2016 per vincere ma sapevano che sarebbe stato estremamente difficile, vista la preparazione. È stata assolutamente insufficiente. Se sapevo che quello col Galles sarebbe stato un match difficile? Non eravamo sicuri di noi stessi. L’unica istruzione che ho avuto è stata quella di dare la palla a Eden. Pensi che si tratti di Holly e Benji? Eden è forte ma aveva tre uomini su di lui ogni volta. Non appena ho avuto la palla ho sentito ‘Dalla a Eden’, questo non è calcio di alto livello. Non era difficile fermarci, dal momento che non avevamo un sistema di gioco”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy