Mancini: “Immobile? Spero segni anche in Nazionale”

Mancini: “Immobile? Spero segni anche in Nazionale”

di redazionecittaceleste

ROMA – Domani sera la Nazionale italiana sfiderà la Polonia in un match decisivo in Nations League. Per presentare la sfida il ct italiano Roberto Mancini ha preso la parola in conferenza stampa: “Cosa cambia se perdiamo? Non è che non andiamo all’Europeo e non giochiamo più. Non vedo drammi. Ho iniziato questo percorso poco fa, il primo obiettivo è quello di raggiungere i campionati europei. Sto benissimo con chi c’è ora in federazione, è sempre stato tutto perfetto. Dopo ci riguarda, ma nemmeno direttamente. Bisogna cercare di fare risultato, trovando una squadra più velocemente possibile”.

SU IMMOBILE

“Il messaggio non era per me, ma per voi giornalisti. Sono felicissimo se continua a segnare con la Lazio, li faccia anche con la Nazionale”.

QUESTIONE CENTRAVANTI

“Ho detto che è importante, ma alle volte si trova una soluzione… come è successo al Napoli. Poi nel calcio vince chi fa gol”.

VOLONTA’

“Per vincere serve un centravanti che fa gol, poi servono delle soluzioni e vanno cercate. Siamo andati molto bene per 60 minuti contro l’Ucraina, poi abbiamo cambiato. Dobbiamo cercare di continuare sulla nostra strada. In cinque partite non si ricostruisce una nazionale. Lo stadio sarà pieno, sarà bello giocare”.

LA SFIDA D’ANDATA

“LA Polonia ha avuto poche occasioni, anche se limpide. Non meritava di più, giusto il pareggio. Il Portogallo invece ha meritato di vincere, ha più certezze”.

TEMPO AL TEMPO

“Quando abbiamo iniziato il nostro obiettivo è quello di ricostruire e fare una bella figura in Nations League, ma non c’è un altro obiettivo. Il resto si traccia più avanti. Ci vuole un po’ di tempo, non è semplice, nel momento in cui riusciremo a trovare il gruppo che può fare cose ottime… non avremo molti problemi a mettere la squadra per gli europei”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy