Massimo Caputi: “Tre opzioni per la panchina della Lazio”

Massimo Caputi: “Tre opzioni per la panchina della Lazio”

ROMA – Massimo Caputi, noto giornalista sportivo, risponde in esclusiva ai microfoni de Il Vero Milanista.it. Caputi, tra Milan e Lazio chi sta “meno peggio” in vista del match di domani sera? “Sta meglio il Milan perché gioca a San Siro”. Il pareggio è un risultato che potrebbe non scontentare…

ROMA – Massimo Caputi, noto giornalista sportivo, risponde in esclusiva ai microfoni de Il Vero Milanista.it.

Caputi, tra Milan e Lazio chi sta “meno peggio” in vista del match di domani sera?

“Sta meglio il Milan perché gioca a San Siro”.

Il pareggio è un risultato che potrebbe non scontentare nessuno…

“No, non penso. I rossoneri hanno solo un risultato: la vittoria, ma sono favoriti in casa. La Lazio ha due risultati su tre”.

Allegri e Petkovic sono accomunati da parabole ormai discendenti nei rispettivi club.

Petkovic, a differenza di Allegri, dopo un avvio promettente la scorsa stagione, già in primavera ha iniziato a inanellare una media punti bassa, circa un punto a partita. Allegri quest’anno ha il problema della difesa e del rendimento in trasferta: sembra che il Milan trovi gli stimoli e l’attenzione solo nelle partite di Champions League o nei big match di campionato. Non vedo un’idea tattica precisa in campo ma solo gioco di rimessa, casomai frutto di reazioni dopo aver incassato gol avversari”.

Galliani e Lotito interverranno nel calciomercato di gennaio vista la classifica?

Galliani è già intervenuto con Rami e pare abbia preso Honda. Credo che i rossoneri andranno avanti in Champions League e ci saranno ulteriori rinforzi. Lotito crede di avere in mano una rosa che ha già rinforzato e si deve ancora esprimere, per vari motivi. La Lazio farà mercato a gennaio solo se alcuni giocatori chiederanno di essere ceduti”.

Hernanes e Klose?

“Sì, esatto”.

A giugno per le due panchine, lei chi vedrebbe?

“Prandelli per il Milan potrebbe essere un nome giusto, in linea con lo stile e il gioco del club. Per la Lazio ci sono vari candidati: Trapattoni, Reja, Di Matteo”.

Le due piazze scalpitano…

“Sì, ma il Milan si è ridimensionato vista la crisi economica e i livelli raggiunti in precedenza, mentre la Lazio intendeva rinforzarsi…”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy