ESCLUSIVA – C’è anche la Lazio sul gioiellino Schick. L’agente: “Non mi hanno mai chiamato”

ESCLUSIVA – C’è anche la Lazio sul gioiellino Schick. L’agente: “Non mi hanno mai chiamato”

E’ stato offerto alla Sampdoria, è un attaccante classe 1996 dello Sparta Praga

AGGIORNAMENTO ORE 19,30 – Intervenuto ai microfoni di Cittaceleste Tv, il suo agente Dario Canovi ammette: “Ancora non è stato definito nulla per Schick, Sampdoria e Roma sono in pole, la Lazio non l’ho proprio sentita. E’ uno che può fare la prima punta sia che la seconda. Il valore lo fa il mercato. Pavoletti è più forte di Lapadula perchè ha segnato in serie A e punterei su di lui. Le nuove norme possono influenzare il mercato, bisogna puntare sui settori giovanili. C’è spazio per Thiago Motta, è chiaro se Conte ha deciso di scegliere De Rossi perchè lo ritiene più pronto. Pavoletti meritava la convocazione. L’Italia tradizionalmente quando parte senza i favori del pronostico può arrivare fino in fondo. Bielsa è un grande allenatore ma va accontentato sul mercato e chiede giocatori di primo livello, lo stesso avviene per Prandelli. N’Kloulou è un ottimo giocatore, lo conosce molto bene, è un giocatore affidabile ma guadagna tanto. La Lazio ha bisogno di un giocatore già pronto, ma se prende 3 milioni allora non va alla Lazio

ROMA – Spunta Patrik Schick. Per questo attaccante classe 1996 dello Sparta Praga – scrive GianlucaDiMarzio – la Samp ha formulato la sua offerta ed aspetta una risposta dal club che chiede 4 milioni. Sul centravanti ceco però non ci sono solo i blucerchiati: Schick interessa alla Roma, che potrebbe insistere nei prossimi giorni, ed anche a Napoli e Lazio che si sono mosse effettuando sondaggi. E’ un’altra punta in una lista stracolma di nomi: CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy