Juve su de Vrij? Marotta: “In difesa faremo qualcosa. Caso Anna Frank? Non avrei aperto la Curva Sud”

Juve su de Vrij? Marotta: “In difesa faremo qualcosa. Caso Anna Frank? Non avrei aperto la Curva Sud”

ROMA – Il dg della Juve Beppe Marotta, in un’intervista rilasciata a Il Giornale, ha parlato del mercato bianconero e del caso Anna Frank:

La prossima estate priorità alla difesa?
“C’è Caldara, ma la carta d’identità dice che qualcosa va fatto. E lo faremo”.

Lo zoccolo è duro da rifare, sarà sempre made in Italy?
“Sono convinto che se vuoi vincere in Italia lo zoccolo duro deve essere sempre costituito da italiani. Quando vanno sui campi di provincia, gli stranieri fanno fatica a capire che contro la Juventus ogni squadra esprime sempre il massimo”.

Da un caso all’altro. Che cosa pensa della questione delle figurine di Anna Frank?
“Il calcio è una cassa di risonanza incredibile. Quello che è successo è grave, ma la responsabilità della mancanza di cultura va ricercata nelle istituzioni”.

Lei, con una curva chiusa, avrebbe aperto l’altra?
“C’è un vuoto normativo incredibile. Ma quando si prendono provvedimenti non si prendono contro il cemento. Poi ognuno si comporta secondo coscienza. Noi probabilmente avremmo preso una posizione diversa, quando è successo abbiamo riempito con i bambini la curva”. Intanto ieri Venditti ha ricordato Gabriele Sandri: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy