Mourinho: “Lo United non è più quello di una volta”

Mourinho: “Lo United non è più quello di una volta”

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le dichiarazioni del tecnico del Manchester United José Mourinho dopo il pareggio contro il Southampton ai cronisti:

“Se le aspettative erano altre? Dipende. Farò un esempio, spero sia un buon esempio, spero che si possa interpretarlo nel modo giusto. Il Manchester United è storicamente, per le sue dimensioni, più grande del Tottenham? Con tutto il rispetto, visto che considero il Tottenham un club fantastico, penso che tutti direbbero di sì. Possiamo oggi andare dal Tottenham e comprare i loro migliori giocatori? No, perché non vendono o perché sono così potenti da poter dire di no”.
CAMBIAMENTI

“Il calcio cambia. È più difficile acquistare giocatori di alto livello. I club sono più potenti e non vogliono vendere. Prima, i club più piccoli, quasi imploravano le grandi società: ‘prendi il mio miglior giocatore, ho bisogno di vendere, per favore, sei potente, compra il mio miglior giocatore’, dicevano. In questo momento, non vogliono vendere. È più difficile rendere la squadra migliore e più forte con l’acquisto, a meno che tu non faccia quello che fanno alcuni club, e per qualche motivo possono farlo e altri no”.

BUONI PROPOSITI

“La scorsa stagione è stata fantastica per finire al secondo posto e stiamo lottando molto, so che dobbiamo fare meglio di quello che stiamo facendo. Ma una cosa è fare meglio e un’altra cosa è cercare di confrontarci con ciò che il Manchester United era nel passato. Non solo perché il Manchester United è stato fantastico, ma perché c’era una grande differenza con gli altri e, al momento, non è così”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy