Nemmeno una presenza in A, ma la chiamata dell’Australia, Oikonomidis: “Sono senza parole”

Nemmeno una presenza in A, ma la chiamata dell’Australia, Oikonomidis: “Sono senza parole”

ROMA – Quante favole a Formello. Non solo nella Lazio big, ma anche in quella Primavera. Può considerarsi tale la storia del baby australiano Chris Ikonomidis, classe ’95, centrocampista offensivo, convocato dal ct Postecoglu nella Nazionale maggiore australiana per le amichevoli di marzo contro la Germania e la Macedonia: “Sono…

ROMA – Quante favole a Formello. Non solo nella Lazio big, ma anche in quella Primavera. Può considerarsi tale la storia del baby australiano Chris Ikonomidis, classe ’95, centrocampista offensivo, convocato dal ct Postecoglu nella Nazionale maggiore australiana per le amichevoli di marzo contro la Germania e la Macedonia: “Sono molto contento di essere stato convocato per la prima volta in nazionale maggiore australiana – ha dichiarato alla radio ufficiale biancoceleste – e sono ancora senza parole. E’ una grande emozione, sognavo questa convocazione da quattro anni”. Una scelta coraggiosa per il ct. Zero presenze tra i professionisti per il giovane Chris, Postecoglu ha spiegato la sua scelta così: “Lo seguivo da tempo, fin da quando giocava nella nostra under 20. So che nel campionato Primavera in Italia è andato bene ed è cresciuto molto. Sarà anche giovane ma voglio dargli un’opportunità di mettersi alla prova a livello internazionale, e anche un incoraggiamento per migliorarsi ancora e continuare a progredire in un club di spicco come la Lazio”.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy