NUOTO – Lazio a Sori, tutto per vincere

NUOTO – Lazio a Sori, tutto per vincere

I biancocelesti oggi alle 16 affronteranno i liguri ultimi in classifica in una partita chiave per la salvezza. Formiconi: “I giocatori devono mettere tutto quello che hanno”. Maddaluno: “Niente scuse, dobbiamo vincere”

Sori

ROMA – Match importantissimo in chiave salvezza per la Lazio Nuoto che domani alle 16 in Liguria affronterà il Sori nella 3^ giornata di ritorno di serie A1. Nella partita d’andata era arrivata la prima vittoria in campionato dei biancocelesti e grande protagonista di quel 10-8 fu Giacomo Cannella, autore di sette gol. I padroni di casa sono ultimi in classifica, hanno perso l’ultima gara contro il Brescia e in questa stagione hanno vinto soltanto una volta, in trasferta, di misura contro la Florentia. Le aquile acquatiche, invece, sono reduci dalla sconfitta al Foro Italico contro i campioni d’Italia e d’Europa in carica della Pro Recco e vogliono tornare a far punti dopo alcune partite negative.

Il mister Pierluigi Formiconi avrà tutti a disposizione. Nelle ultime ore, si era temuta la frattura di un dito in allenamento per il capitano Federico Colosimo, ma fortunatamente si è trattato di un falso allarme: ora sta meglio e prenderà parte alla gara di domani. Questa mattina la squadra ha svolto la rifinitura, alle 15 la partenza alla volta di Sori.

Le dichiarazioni alla vigilia del tecnico Pierluigi Formiconi:Questa è una partita vera, importante, i giocatori devono mettere tutto quello che hanno, vincere a Sori ci darebbe una spinta notevole. Li vedo bene, è importante che giochino con la testa, sono un gruppo unito ma per fare bene nessuno deve esagerare. A parte una serie di sfide, come Brescia, Sport Management e Posillipo, le altre sono tutte partite nelle quali possiamo fare dei punti. Anche io sento queste vigilie, quando devi vincere a tutti i costi è diverso, ha un sapore particolare, è il bello dello sport“.

Le parole di Raffaele Maddaluno: “Si tratta di una partita fondamentale per noi, dobbiamo vincere, non serve aggiungere altro. Veniamo da un periodo negativo nel quale abbiamo commesso molti errori sia di gioco che dal punto di vista caratteriale. Non dobbiamo cercare scusanti, abbiamo solo un obbiettivo. Inutile guardare la classifica, sappiamo che dobbiamo dare qualcosa in più perché così non basta, bisogna cominciare a vincere e cercare un’inversione di rotta, quando si perde l’ambiente è sicuramente più caldo, ma non dobbiamo pensare a tutto ciò. Sappiamo che con la giusta intensità possiamo portare a casa la vittoria. Il valore della squadra lo fa la classifica, inutile dire dove potevamo stare, la nostra priorità è fare più punti possibile, rimboccarci le maniche e solo a fine campionato giudicare la stagione. Il Sori ha da poco cambiato allenatore, sono molto giovani ma in casa danno sempre qualcosa in più, noi dovremo cercare di sfruttare al meglio le loro ingenuità“.

Convocati: Radic (P), Ferrante, Colosimo (C), De Vena, Charuto, Di Rocco, Giorgi, Cannella, Leporale, Lapenna, Maddaluno, Mele, Vespa (P)

Campionato Serie A1 maschile 16^ Giornata (3^ di ritorno)

Sori, sabato 20 febbraio

Piscina Comunale, ore 16:00R.N. SORI – S.S. LAZIO NUOTO

Arbitri: Lo Dico e Pascucci

Delegato: De Meo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy