Oddo nostalgico: “Legatissimo alla Lazio, lì ho dimostrato di essere uomo”

Oddo nostalgico: “Legatissimo alla Lazio, lì ho dimostrato di essere uomo”

di cittacelesteredazione

ROMA- Massimo Oddo, tecnico del’Udinese e prossimo avversario della Lazio in campionato, ha ricordato i suoi anni a Formello ai microfoni de Il Messaggero: “Tornare al Milan o alla Lazio? Il Milan mi ha cresciuto, ho vinto tutto. La Lazio ancora di più, c’è un legame più forte. È stata una storia non soltanto bella ma anche brutta. O meglio. Per me sempre bellissima. Brutta nel senso che in quel momento la società rischiava di retrocedere, c’erano problemi di passaggi di proprietà. E in quelle difficoltà sono diventato il capitano. Avevo una responsabilità maggiore. Sono rimasto legatissimo all’ambiente. Tutt’ora i tifosi mi chiamano sotto la curva. Forse ho dimostrato di essere uomo”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: 

MERCATO, PARLA L’AGENTE DI ARAUJO

Seguici anche su Facebook!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy