Palermo, l’ex Perinetti: “Per vincere la Lazio non dovrà pensare al derby. Ventura era ad un passo..”

Palermo, l’ex Perinetti: “Per vincere la Lazio non dovrà pensare al derby. Ventura era ad un passo..”

Ecco le dichiarazioni dell’ex ds rosanero..

ROMA- Una partita che nasconde più insidie di quante ne mostri, quella di domenica pomeriggio al Barbera per la Lazio di Inzaghi. Del match e non solo ha parlato l’ex direttore sportivo rosanero, Giorgio Perinetti, ai microfoni di Rete Oro: “Ho visto il Palermo domenica a Bologna. Devo dire che De Zerbi è un allenatore con delle idee e che cerca di far bene. Probabilmente ci vuole maggior equilibrio tra fase offensiva e difensiva perché la squadra ha preso troppi gol. Non è semplice uscire da questa situazione, anche perché poi subentra la sfiducia. Ma la Lazio non deve aspettarsi un Palermo dimesso perché in mezzo al campo ci sono giocatori di gamba ma anche di qualit. La voglia di rivincita del Palermo sarà sicuramente importante, ma la Lazio è una squadra in salute. Conterà molto l’atteggiamento. Se i biancocelesti penseranno al derby la squadra di De Zerbi avrà qualche possibilità, ma se sarà la Lazio delle ultime partite allora potrà fare il colpaccio anche al Barbera. È una squadra forte, ha giocatori importanti”. Poi rivelaun retroscena molto interessante: “Lo stesso Ventura prima di accettare la Nazionale era tentato di scegliere la Lazio proprio per la ricchezza della sua rosa”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy