PAROLE – Berisha: “Felicissimo”, Cavanda: “Grandi”

PAROLE – Berisha: “Felicissimo”, Cavanda: “Grandi”

Possibile che in un 4-0 il portiere della squadra che vince si tra i migliori in campo? Evidentemente sì. Perché Etrit Berisha, dopo aver dato una continua sensazione di affidabilità, si è letteralmente scatenato nel finale della partita con l’Empoli, mettendo insieme almeno tre interventi decisivi. In attesa del rientro…

Possibile che in un 4-0 il portiere della squadra che vince si tra i migliori in campo? Evidentemente sì. Perché Etrit Berisha, dopo aver dato una continua sensazione di affidabilità, si è letteralmente scatenato nel finale della partita con l’Empoli, mettendo insieme almeno tre interventi decisivi. In attesa del rientro di Marchetti («è dura stare a guardare…» ha commentato via web), l’albanese ha sfoderato un’altra ottima prestazione dopo quella di Coppa Italia a Napoli: «E probabilmente – racconta il portiere – la migliore parata l’ho fatta al San Paolo su Hamsik, anche se l’arbitro non se ne è accorto e non ha dato l’angolo. Meglio così… A Napoli poi mi ha dato un mano Lulic con quel recupero sulla linea che vale la vittoria di una finale! Ora pensiamo alla Juve, vogliamo giocarcela e provare a fare risultato come facciamo sempre». Berisha poi pensa al preparatore Grigioni: «Lui ci fa allenare tantissimo, un lavoro intenso che poi ci serve per fare bene in partita. La mia tranquillità? Quella ce l’ho da sempre, ci sono cresciuto fin da bambino. Se sbaglio o faccio bene cerco sempre di restare calmo e concentrato perché tanto le partite durano novanta minuti. Sono felice di aiutare i compagni a ottenere questi risultati. Adesso ci godiamo il secondo posto che era la cosa più importante in una giornata così». Berisha, per via dell’alternanza, potrebbe giocare da titolare la finale di Coppa Italia: «Se Pioli mi dà fiducia io cerco sempre di ripagarlo in campo. Con il tecnico ho un buon rapporto, parlo spesso con lui e con Marchetti che è più esperto di me».

 

 

 

Social. Al termine della sfida vinta con l’Empoli diversi biancocelesti hanno voluto manifestare il proprio entusiasmo tramite i social neetwork di riferimento. Danilo Cataldi, per esempio, ha ringraziato lo splendido pubblico dell’Olimpico: «Questa la nostra vittoria più bella, aver riportato la gente allo stadio! Dai bambini alle mamme fino agli anziani… Una squadra speciale! Grazie ragazzi!». Cavanda, invece, ha voluto festeggiare la sua bella prestazione: «Grande match, due assist e 4-0! È stato un piacere, che grande squadra!». Anche Ederson ha scritto del magnifico pomeriggio: «Bellissima atmosfera, bellissima vittoria. Complimenti a tutta la squadra».

Presidente. Infine il presidente biancoceleste, Claudio Lotito, ha diramato il suo personale comunicato: «Faccio le congratulazioni alla squadra e allo staff tecnico per la prestazione svolta. Il gruppo ha dimostrato il suo valore, ancora una volta, di fronte a un pubblico insuperabile. Vedere la Tribuna Tevere e la curva Maestrelli stracolme, oltre all’instancabile curva Nord insieme alla Tribuna Monte Mario è stata un’emozione indescrivibile. Abbiamo conquistato meritatamente il secondo posto, è stata una giornata storica». (fonte: Corriere dello Sport)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy