Parolo: “Battiamo il Genoa e non fermiamoci. Per la Lazio giocherei anche in porta…”

Parolo: “Battiamo il Genoa e non fermiamoci. Per la Lazio giocherei anche in porta…”

Ultima ora

ROMA – Marco Parolo è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: “Spero di ripartire da dove abbiamo lasciato ovvero da prestazioni e risultati importanti. Non vedo l’ora di tornare in campo con la squadra per la gara del prossimo weekend che sarà fondamentale per noi. Inzaghi? Ci ha dato libertà di gestione e una nuova energia. Il mister ha un carattere aperto al dialogo e questo ci permette di seguirlo al meglio. Il quarto posto in classifica? Il potenziale questa squadra lo ha e lo avrà sempre. Dovevamo trovare la chiave giusta per ripartire con la nuova stagione. Il mister è stato importante in questo senso, iniziando a correre fin da subito. Io vice Biglia? Nasco mezzala ma se c’è bisogno di adattarsi gioco anche in porta. Questo fa parte del nostro spirito di squadra dove tutti si metterono a disposizione. La Champions League? Non dobbiamo pensare che quanto fatto finora possa bastare. Bisogna lavorare quotidianamente e non mollare mai. In questo modo si può arrivare fino in fondo. Il mercato? E’ lo spirito che non deve cambiare, questo è quello che conta. Sorpreso da Immobile? No perché col Torino e in Nazionale avevo già visto che tipo di giocatore fosse. Io leader della Lazio? Io sono contento di essere qua e di essermi ritagliato il mio spazio. Sono contento di quello che sto facendo e sono convinto che si possa aprire un ciclo, prendendo spunto dagli errori commessi in passato. Dobbiamo crescere per fare bene per più anni. Pioli all’Inter? Può portare entusiasmo e carica. Vorrà rimettersi in gioco e questo sarà un grande vantaggio per i nerazzurri. Se la squadra lo seguirà fin da subito potranno togliersi delle soddisfazioni. Ventura e il nuovo corso azzurro? E’ normale che qualche alto e basso ci possa stare, ma credo che finora abbiamo sbagliato solo il primo tempo con la Spagna e qualche minuto con la Macedonia. L’obiettivo è il Mondiale, dobbiamo lavorare bene nel corso di questi mesi”. Ecco le ultime di mercato >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy