Perchè Biglia non ha ancora rinnovato?

Perchè Biglia non ha ancora rinnovato?

I bonus sulle presenza il problema?

 

ROMA – Biglia di fuoco: «Sono felice di essere tornato dopo tutto quello che si è detto. Ringrazio ogni persona che mi ha dato una mano per rientrare il prima possibile». Già, una settimana prima del previsto grazie ai fattori di crescita concordati col dottor Daniel Martinez: «Grazie ai medici della Nazionale argentina…», twitta subito “malizioso” l’agente Montepaone. Ma Lucas lo stoppa: «Non voglio fare nessuna polemica, è stato bello riabbracciare i miei compagni. Finalmente siamo tornati a divertirci insieme. Da fuori ho cercato di aiutare i più giovani, di trasmettere la mia esperienza come hanno fatto i più grandi con me un tempo. Adesso alla Lazio c’è gente che vuole lavorare insieme, i big prendono per mano i ragazzi. Il nostro obiettivo non è cambiato, dobbiamo tornare in Europa. A Napoli io ci sarò e ce la giocheremo». Nessuna invidia del capitano («Parolo è un nazionale e ha giocato benissimo playmaker, così come Cataldi»), eppure – scrive Il Messaggero – il nodo si stringe al braccio. Nessuna firma sul rinnovo e un gelido commento: «Ho un contratto sino al 2018». I bonus (500mila oltre i 2,5 milioni fissi) legati alle presenze hanno irrigidito la trattativa da ambo le parti.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy