Podavini: “La Lazio del -9? Per i tifosi è importante come quella dei due scudetti”

Podavini: “La Lazio del -9? Per i tifosi è importante come quella dei due scudetti”

di redazionecittaceleste

ROMA – L’ex centrocampista biancoceleste Gabriele Podavini, uno degli eroi del -9, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: “Per gran parte di noi, la partita contro il Campobasso era stato l’ultima con l’Aquila sul petto. Era stata un’annata incredibile, che, in caso di esito negativo, sarebbe stato un boccone amaro ma fortunatamente tutto è andato per il verso giusto. Nonostante le traversie, siamo riusciti a portare la nave in porto. La stagione non finiva mai, non a caso l’ultimo spareggio si giocò al San Paolo di Napoli il 5 luglio. Non avevamo accettato la penalizzazione ed eravamo rimasti con l’intento di riuscire nell’impresa che poi, effettivamente, ci è riuscita. Contro il Campobasso ero squalificato, presi un giallo di troppo contro il Taranto. Rivedo spesso la partita, le emozioni vissute quel momento me le porterò sempre dentro. Sembra sia accaduto ieri, non trentuno anni fa. I tifosi della Lazio ci ricordano al pari di quelli che hanno vinto i due Scudetti, a prova del fatto che abbiamo realizzato qualcosa di straordinario. Sia in casa che in trasferta avevamo un seguito enorme, meglio di squadre che allora militavano in Serie A. A Napoli, negli spareggi, l’autostrada era tutta tinta di bandiere biancocelesti”.

Calciomercato Lazio, l’Atletico di Simeone piomba su di lui!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy