Gasperini torna sul match: “Abbiamo regalato la partita alla Lazio”

Gasperini torna sul match: “Abbiamo regalato la partita alla Lazio”

“Preferisco pensare alla reazione d’orgoglio, non era facile, anche stasera abbiamo dimostrato di possedere dei valori”

 

ROMA – Gian Piero Gasperini si presenta in sala stampa, sottolinea la reazione della sua squadra. Vede il bicchiere mezzo pieno nonostante il risultato:“Abbiamo fatto cose buone anche nel primo tempo, abbiamo avuto l’occasione con Paloschi, siamo stati sfortunati. Poi una volta in svantaggio abbiamo offerto troppi spazi alla Lazio, ci siamo scoperti. Nella ripresa abbiamo avuto un dominio territoriale, non è bastato. Non rimpiango gli uomini schierati, ho fatto giocare Raimondi e Zukanovic per contrastare la velocità degli attaccanti della Lazio. Ci hanno colpito troppe volte a sinistra. Ma ripeto abbiamo avuto tante occasioni già nei primi 45 minuti, non le abbiamo sfruttate, potevamo raccogliere sicuramente di più. Cosa ho pensato sul 3-0? Preferisco pensare alla reazione d’orgoglio, non era facile, anche stasera abbiamo dimostrato di possedere dei valori. Siamo andati vicino a una grande soddisfazione”. Gasperini ha commentato la gara anche ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo compromesso la partita con qualche errore e un atteggiamento eccessivo in avanti. La squadra ha concesso troppo presto il contropiede, magari non sono stato bravo io a porre rimedio. Non dovevamo cadere in questa trappola. Peccato, avevamo creato tante occasioni anche nel primo tempo. Poi nella ripresa siamo riusciti a reagire e segnare diversi gol. La sensazione è che l’abbiamo regalata noi questa partita”. Intanto per il centrocampo Tare ha trovato un’alternativa >>> CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy