#PRIMAVERA – Pace si sfoga: “Lazio, non meritavo questo trattamento”

#PRIMAVERA – Pace si sfoga: “Lazio, non meritavo questo trattamento”

ROMA – Lorenzo Pace, uno dei metronomi della Lazio di Inzaghi, è rimasto senza contratto dopo 9 anni trascorsi con la maglia biancoceleste addosso: “Nove anni, ebbene si, giocare 9 anni con addosso la maglia più bella del mondo, con la maglia che ho tifato fin da piccolo,un piccolo sogno…

ROMALorenzo Pace, uno dei metronomi della Lazio di Inzaghi, è rimasto senza contratto dopo 9 anni trascorsi con la maglia biancoceleste addosso: “Nove anni, ebbene si, giocare 9 anni con addosso la maglia più bella del mondo, con la maglia che ho tifato fin da piccolo,un piccolo sogno che ho fatto diventare realtà. Dopo aver vinto uno Scudetto, 2 Coppe italia,1 Supercoppa e un triplete sfumato soltanto ai calci di rigore, è ora di abbandonare questa maglia – ha scritto sul suo profilo Instagram –  anche se con molto rammarico, perchè non mi aspettavo che la società mi lasciasse svincolato senza una squadra, anche perchè sinceramente non penso di meritare ciò,ma pazienza, perché sono consapevole che in questi anni ho dato il sangue e il 100 per cento con quella maglia addosso, e questa cosa mi rende orgoglioso, e poi come si dice: più faticosa è la salita, più bello sarà il panorama. Ringrazio tutte le persone che hanno creduto in me e che continuano a credere in me, ringrazio tutti i tifosi che ogni giorno mi salutavano e mi sostenevano. Ora si ricomincia da capo, con nuove maglie, con nuove esperienze, con nuovi obbiettivi ma soprattutto con quello di far ricredere chi non ha creduto in me…Tutto sempre con il sorriso in faccia”.

Eleonora Arosio – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy