Rambaudi: “Genoa-Lazio, le spine saranno Keita e Konate”

Rambaudi: “Genoa-Lazio, le spine saranno Keita e Konate”

“Tra Genoa e Lazio mi aspetto una partita tra due squadre compatte e molto chiuse”. Roberto Rambaudi, ex giocatore rossoblu e biancoceleste, presenta la sfida del Ferraris ai microfoni di Pianetagenoa1893.net a pochi minuti dal fischio d’inizio. “Entrambe non concederanno spazi all’avversario – prosegue – però in campo scenderanno giocatori…

di redazionecittaceleste

“Tra Genoa e Lazio mi aspetto una partita tra due squadre compatte e molto chiuse”. Roberto Rambaudi, ex giocatore rossoblu e biancoceleste, presenta la sfida del Ferraris ai microfoni di Pianetagenoa1893.net a pochi minuti dal fischio d’inizio. “Entrambe non concederanno spazi all’avversario – prosegue – però in campo scenderanno giocatori capaci di fare la differenza”.
Rambaudi sottolinea che “il Genoa in casa può fare male, attorno ai ragazzi di Gasperini c’è entusiasmo e per i biancocelesti non sarà semplice. Sarà una gara combattuta”.
Quali giocatori potrebbero essere determinanti? “Konate e Keita saranno le maggiori spine nel fianco per le due difese. La loro velocità e capacità di inserimento può fare la differenza. Credo che le due compagini baseranno molto il loro gioco sugli esterni ed è in quella zona di campo che si deciderà la gara”. (TMW)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy