Reja: “Lotito-tifosi? Bisogna chiudere col passato”

Reja: “Lotito-tifosi? Bisogna chiudere col passato”

ROMA – Intervistato da Sky Sport, il tecnico della Lazio Edy Reja ha commentato con soddisfazione la vittoria raccolta sul campo della Fiorentina: “Mi fa piacere Marchetti che è stato bersagliato qualche giorno fa. Un personaggio del genere, che sta lontano dai campi per parecchio tempo, messo in discussione e…

ROMA – Intervistato da Sky Sport, il tecnico della Lazio Edy Reja ha commentato con soddisfazione la vittoria raccolta sul campo della Fiorentina: “Mi fa piacere Marchetti che è stato bersagliato qualche giorno fa. Un personaggio del genere, che sta lontano dai campi per parecchio tempo, messo in discussione e sono contento per lui e per la squadra. In Europa League non meritavamo l’eliminazione e ci voleva questa vittoria che ci garantisce serenità. Abbiamo vinto 1-0, ma abbiamo avuto 4-5 occasioni per chiudere la partita. Anche una traversa mentre loro hanno avuto quel colpo di testa che Marchetti ha respinto. Dovevamo chiuderla prima, ma va bene così”.

Perea fa giocare la squadra meglio di Klose? “Lavora di più di Klose, sicuramente, fa un lavoro straordinario ed impegna i due difensori centrali e poi dopo tutta la linea a tre e non è facile. Aveva fatto novanta minuti in settimana alla stessa intensità”. Lotito non dialoga con i tifosi? “La Lazio senza tifosi non può esistere, sono la nostra forza. Chi conosce il presidente sa che dialoga, ma bisogna chiudere col passato perchè non si può giocare così. Tutti abbiamo difetti, la squadra deve essere aiutata”. (Tmw)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy