• TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO DELLA LAZIO? LE TROVI SUL CANALE 669 DELLA TUA TV! 24 ORE AL GIORNO!

RIVIVI IL LIVE – Immobile: “Rinnovo? Quando il direttore ha un po’ di tempo…”

RIVIVI IL LIVE – Immobile: “Rinnovo? Quando il direttore ha un po’ di tempo…”

di redazionecittaceleste

AURONZO – Intervenuto in conferenza stampa al termine di Lazio-Triestina 3-0, il centravanti biancoceleste Ciro Immobile si è soffermato su diversi spunti creatisi nel corso del ritiro. Attaccante campano protagonista nel test contro gli alabardati: suo, infatti, il gol del parziale 2-0, arrivato con un mirabolante destro da fuori area.

 Sulle aspettative: “Sicuramente bisogna partire da quanto di buono fatto l’anno scorso, giocando da squadra. Dovremo anche migliorare le nostre lacune, correggendo i nostri blackout. A livello personale non si possono fare sempre 41 gol, ma io prometto di fare sempre il massimo e di sudare la maglia. I gol, poi, sono conseguenze del lavoro della squadra e del mister”.

Sulla Champions sfumata e l’Europa League: “L’anno scorso siamo stati noi a buttar via quanto di buono stavamo costruendo, e lo abbiamo fatto nel corso delle partite contro Red Bull Salisburgo ed Inter”.

Sul mercato: “Chiaro che quando un attaccante fa bene viene corteggiato. Per quanto riguarda il rinnovo, invece, sono felice che siano stati Tare e Lotito a chiamarmi. Firmare a 10 mesi dall’ultimo accordo rappresenta una grossa soddisfazione. A quando l’ufficialità? Aspettiamo che il direttore si liberi un po’ – ride, ndr -“.

Sugli obiettivi: “La Champions? Non era un obiettivo l’anno scorso, lo è diventato. Cercare la continuità è quello che più ci preme. Sul mercato posso dire che la società sa cosa ci serve”.

Calendario: “Preferiamo partire bene, avendo tre competizioni. Poi lo sappiamo che il campionato può metterti di fronte a trasferte ostiche dopo le coppe, quindi vedremo cosa diranno i sorteggi”.

Su Cristiano Ronaldo: “Ha vinto un sacco di volte la classifica marcatori in Spagna, e punterà a farlo anche qui in Italia. Quando è arrivato ho pensato subito che ho fatto giusto in tempo a vincerla l’anno scorso”.

Sulla Nazionale: “L’Italia dovrà rinascere, e credo che Mancini sia la persona giusta per ricominciare questo ciclo”.

Sui partner d’attacco: “Luis Alberto ha una visione di gioco perfetta. L’anno scorso abbiamo fatto un campionato straordinario con tanti gol e assist. Il merito, però, è anche di Milinkovic-Savic. Mi trovo bene anche con Caicedo, però, così come anche con Felipe Anderson prima che andasse via”.

Calciomercato Lazio, Lotito pronto a bloccare tutto!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy