Salernitana, Lotito: “Squadra competitiva. Bollini non ha colpe, ma…”

Salernitana, Lotito: “Squadra competitiva. Bollini non ha colpe, ma…”

Ecco le sue dichiarazioni

ROMA- Il presidente di Lazio e Salernitana Claudio Lotito ha parlato dell’ultima gara di campionato dei granata, pareggiata 2-2 contro il Pescara, ai microfoni di Telcolore: “La reazione della squadra è sicuramente un segnale positivo. La sconfitta sarebbe stata ingiusta e nel finale siamo riusciti a conquistare un pareggio meritato”.

Poi su Bollini e un sistema di gioco ancora da trovare: “L’allenatore ha fatto le scelte migliori in relazione alla situazione contingente, ma sono convinto che col tempo e schierando tutti i giocatori nei rispettivi ruoli la squadra si esprimerà sicuramente meglio. Non ho mai detto che Bollini ha delle colpe ma solo che i giocatori devono essere utilizzati nel proprio ruolo. Abbiamo allestito una squadra competitiva che può giocare con qualsiasi modulo. C’è bisogno di tempo affinché si acquisiscano gli automatismi: una volta trovata la giusta amalgama potremo toglierci belle soddisfazioni. Il calcio è una cosa semplice, ognuno deve giocare nel proprio ruolo. Questa squadra può interpretare qualsiasi modulo ma una volta che si sceglie uno spartito tattico non bisogna cambiare altrimenti i giocatori perdono gli automatismi. Bisogna lavorare su un modulo, poi è chiaro che le cose si assestano in base all’avversario. La squadra ha elementi di qualità, i giocatori stanno entrando in condizione”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy