Salomone ‘striglia’ Lotito: ‘L’attendismo preoccupante di una Lazio senza amore’

Salomone ‘striglia’ Lotito: ‘L’attendismo preoccupante di una Lazio senza amore’

Nemmeno la splendida serata di lunedì ha aperto il cuore di Lotito. Neppure l’amore di 65.000 persone accorse all’Olimpico per abbracciare la storia ha spinto il presidente a qualche deroga ai suoi principi. Tutto fermo, calma piatta, come se non fosse accaduto nulla, come se non ci fossero ormai due…

Nemmeno la splendida serata di lunedì ha aperto il cuore di Lotito. Neppure l’amore di 65.000 persone accorse all’Olimpico per abbracciare la storia ha spinto il presidente a qualche deroga ai suoi principi. Tutto fermo, calma piatta, come se non fosse accaduto nulla, come se non ci fossero ormai due Lazio parallele: una nel bunker di Formello con un modesto seguito di pubblico, una ricca di amore per una squadra che forse non esiste più. Lotito non cambia di una virgola, non arretra, continua la sua prova di forza quasi i 65.000 dell’altra sera fossero tutti estorsori di professione, mistificatori o criminali patentati. E invece sugli spalti c’erano nonni, padri, bimbi, famiglie laziali che non ne possono più di una strategia di chiusura che ha portato solo alla diserzione dall’Olimpico. La gente sogna Mihajlovic, un tecnico emergente corteggiato anche dalla Juve: non arriverà perché lo vogliono i laziali. Servirebbe cambiare Reja per dare una sensazione di novità necessaria dopo il fallimento di quest’anno: alla fine resterà il tecnico goriziano per un’altra stagione. Ci sarebbe bisogno di un direttore generale in grado di affiancare Tare impegnato sul mercato, ma si andrà avanti con questa struttura snella che avrà pure prodotto risultati dignitosi ma una disaffezione ormai generalizzata. Dove si andrà a finire? I laziali chiedono un cambiamento radicale che non si intravede all’orizzonte: sarà dura andare avanti così. (Luigi Salomone – Il Tempo.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy