TIFOSI VIP – Mauro Mazza: “Lazio, devi sfruttare il calendario adesso!”

TIFOSI VIP – Mauro Mazza: “Lazio, devi sfruttare il calendario adesso!”

ROMA – Il grande momento della Lazio non poteva lasciare indifferente uno dei suoi più famosi sostenitori: il direttore RAI Mauro Mazza. Disponibile anche nel giorno di Pasqua, la redazione di Lazialità.it lo ha raggiunto in esclusiva per una breve intervista sul momento dei biancocelesti di Pioli: Direttore, innanzitutto tanti…

ROMA – Il grande momento della Lazio non poteva lasciare indifferente uno dei suoi più famosi sostenitori: il direttore RAI Mauro Mazza. Disponibile anche nel giorno di Pasqua, la redazione di Lazialità.it lo ha raggiunto in esclusiva per una breve intervista sul momento dei biancocelesti di Pioli: Direttore, innanzitutto tanti auguri di buona Pasqua. Come sta? “Auguri a voi. Abbastanza bene, grazie”. La Lazio ha vinto anche a Cagliari. Qual è il suo giudizio? “E’ stata più efficace che bella, ma la settima vittoria era troppo importante e un po’ di sofferenza faceva parte del gioco. Parlerei di una prova positiva anche perché i giocatori sono riusciti a non farsi condizionare dal risultato della Roma”. Che effetto le fa vedere la Lazio lassù? “Va tutto talmente bene che, non essendoci abituati, c’è sempre la sensazione che possa finire da un momento all’altro. Questa è la prudenza del tifoso laziale, ma la speranza concreta è che questa serie positiva possa arrivare fino in fondo”. E’ davvero la Lazio più forte della gestione Lotito? “Direi proprio di sì. C’è un allenatore serio e un parco giocatori che, da Mimmo Caso in poi, non ha mai avuto nessuno. Il merito di questo va anche alla società, che in tutti i ruoli ha messo a disposizione una rosa adeguata. Si può fare meglio, ma se ne parla per la prossima stagione”.

 

 

 

Cosa pensa della lotta con la Roma per il secondo posto? “La Lazio deve sfruttare il calendario fino a che questo le è favorevole. Pioli dice che la gara più importante è sempre la prossima, allora occorre fare il massimo, con l’obiettivo di arrivare allo scontro diretto con almeno quattro punti di vantaggio, perché se è vero che la Champions sarebbe un risultato eccezionale, è vero anche che non centrare il secondo posto rappresenterebbe una delusione. Mi sento quindi di poter fare questo pronostico. Aggiungo che, ragionando in prospettiva, la squadra terza in classifica, con due ritocchi, può ambire a grandi traguardi, mentre una si ha la sensazione che la seconda necessiti di una rifondazione”. A suo avviso, i risultati di sabato estromettono il Napoli dalla lotta Champions? “Beh, classifica alla mano, otto punti da recuperare non sono pochi. Per il Napoli vale lo stesso discorso fatto per la Roma: bisognerà fare in modo che le ultime giornate non compromettano la stagione. La partita di mercoledì assume, dunque, un’importanza primaria, dato che i partenopei punteranno sulla Coppa Italia e sull’Europa League”. E domenica arriva l’Empoli… “L’abbiamo vista all’opera anche contro la Juventus. E’ una squadra che la Lazio non deve sottovalutare e contro la quale non dovrà commettere l’errore di sopravvalutarsi. Speriamo di affrontarla con lo stesso spirito visto a Cagliari”. (fonte: Lazialita.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy