Trattativa Acerbi, Carnevali: “Impossibile trattenerlo, ma c’è una piccola differenza che va colmata”

Trattativa Acerbi, Carnevali: “Impossibile trattenerlo, ma c’è una piccola differenza che va colmata”

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le parole in conferenza stampa dell’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali sulla questione legata ad Acerbi: “Con la Lazio, conoscendo il presidente Lotito ogni trattativa è complicata e difficile. Noi abbiamo provato in tutti i modi a venire incontro alle richieste di Acerbi, abbiamo diminuito le nostre pretese ben due volte. Credo che ci sia una piccola differenza, questa deve essere colmata se la Lazio ha veramente il desiderio di avere un giocatore così importante. Perché Acerbi per noi è determinante, e vorremmo trattenerlo anche se sappiamo che non è possibile, ma non possiamo neanche cedere a delle offerte che non riteniamo congrue. È una questione di giusti equilibri da parte di tutti. Comunque speriamo che possa concludersi bene per tutti e per Acerbi soprattutto. In caso contrario dovremo farcene una ragione, io penso che giocare nel Sassuolo debba essere una cosa bella per tutti”. Poi sul mercato in generale: ” Cercheremo di mantenere più giocatori possibili, dobbiamo ringraziare mister Iachini e il lavoro della squadra, è stato un gruppo vincente. Quest’anno ripartiamo in maniera diversa, l’era Di Francesco è passata da un anno. Stiamo facendo delle valutazioni con Giovanni Rossi, con il mister, la proprietà e se il giocatore capisce cosa vuole il Sassuolo da lui, noi andiamo avanti. Se c’è volontà di cambiare e le condizioni economiche giuste, lo accontentiamo. L’esempio è Politano: a gennaio non l’abbiamo dato al Napoli. C’è la volontà di cambiare e mettere nuovi tasselli. In uscita c’è grande difficoltà, i trasferimenti fino ad oggi sono limitati. In entrata preso ragazzi molto validi, dovremo stare molto sul mercato”.

 

Calciomercato Lazio, colloquio con Lotito: cessione in arrivo?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy