Dzialoszynska: “Dovevamo usare la forza”

Dzialoszynska: “Dovevamo usare la forza”

ROMA – Si presentano davanti ai giornalisti anche gli organi di pubblica sicurezza a Varsavia, per rispondere in merito ai fatti che hanno coinvolto i tifosi della Lazio. A parlare il capo della Polizia Mark Działoszyńska: ” Prima delle partita Legia-Lazio abbiamo dovuto rispondere con fermezza ad alcuni atti fatti…

ROMA – Si presentano davanti ai giornalisti anche gli organi di pubblica sicurezza a Varsavia, per rispondere in merito ai fatti che hanno coinvolto i tifosi della Lazio. A parlare il capo della Polizia Mark Działoszyńska: ” Prima delle partita Legia-Lazio abbiamo dovuto rispondere con fermezza ad alcuni atti fatti da alcuni tifosi della Lazio. Tutto è stato fatto in maniera adeguata alla situazione. Non c’era la possibilità di fare azioni preventive o negoziati a priori, l’unico modo era quello di agire con la forza.”

A fargli eco il comandante della polizia metropolitana di Varsavia Dariusz Cannon: “La legge è uguale per tutti, cittadini polacchi e stranieri non fa differenza.Un gruppo idi stranieri– tra cui le persone con maschera – ha attaccato la polizia con pietre, violando così l’ordine pubblico. I detenuti erano in possesso di oggetti contundenti, tra cui coltelli.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy