Wilson: “Spero che Milinkovic non giochi per se stesso, deve mettersi al servizio della squadra”

Wilson: “Spero che Milinkovic non giochi per se stesso, deve mettersi al servizio della squadra”

di redazionecittaceleste

ROMA – Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, Pino Wilson ha commentato la prestazione negativa di Milinkovic contro il Napoli: “Credo che sia starta solo una giornata storta. Dopo novanta minuti non si può valutare. La Lazio oltre tutto ha perso contro una squadra che lotterà per lo Scudetto. Penserei di più alla sua prestazione negativa che alle voci di mercato che lo hanno riguardato”.

Sabato di fronte alla Lazio ci sarà la Juventus, la squadra che più di ogni altra ha pensato a Milinkovic nel corso dell’estate. Pensa che sarà una motivazione in più per il serbo?
“Essere corteggiati da una società di questo rango fa piacere e vorrà mettersi in mostra. Spero che non giochi per se stesso ma le motivazioni saranno tante. Deve mettersi però al servizio della squadra, perché il rischio è che voglia strafare, cosa che potrebbe essere controproducente sia per lui che per tutta la Lazio”.

Quali sono gli obiettivi stagionali della squadra di Inzaghi?
“La Lazio deve puntare alla qualificazione in Champions League. La rosa è rimasta quella dell’anno scorso ma è stata allungata la panchina con giocatori importanti come Badelj e Berisha. Credo poco nelle rivoluzioni, la squadra ha bisogno di continuità. La Champions è l’obiettivo, anche se le altre squadre si sono rinforzate molto. Bisognerà vedere se quelle che hanno cambiato tanto avranno bisogno di tempo per oliare i meccanismi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy